FoodNutrizione

Qual è la differenza tra probiotici e prebiotici?

C’è differenza tra probiotici e prebiotici? Nonostante sia solo una lettera, gli alimenti appartenenti alle due categorie non sono gli stessi. Anzi, è meglio conoscere più approfonditamente questo argomento.

Conoscete la differenza tra probiotici e prebiotici? Questi due termini, spesso utilizzati come se fossero sinonimi, sono in realtà due categorie di alimenti molto diverse. Sicuramente è più facile sentir parlare di cibi probiotici, tutti noi ormai abbiamo bene o male capito che certi yogurt lo sono, ma sapreste fare un esempio di alimento prebiotico?

I cibi probiotici

Vengono definiti batteri probiotici quelli benefici al nostro organismo, portando un contributo nel ristabilire la flora batterica intestinale. Di conseguenza gli alimenti che li contengono prendono il nome di cibi probiotici. Abbiamo già parlato diverse volte di alimenti appartenenti alla categoria: kombucha, kefir, l’idromele e il classico yogurt, ma ci sono anche cibi meno conosciuti, come i panificati con pasta acida.

probiotici e prebiotici

I cibi prebiotici

Con il termine prebiotici, invece, non ci si riferisce ad una precisa categoria di organismi e nemmeno di alimenti, ma in generale a quelli che possono essere definiti come cibi funzionali. Il pesce, per esempio, può essere considerato un alimento prebiotico, in quanto ricco di acidi grassi e gli immancabili omega-3. Anche lo yogurt, che abbiamo citato prima, rientra nella categoria.

alimenti probiotici e prebiotici

La differenza

Se volessimo semplificare la differenza tra probiotici e prebiotici potremmo dire che i primi apportano una serie di batteri utili al nostro organismo, mentre i secondi forniscono le giuste condizioni perché i primi possano proliferare. Per questo motivo è solitamente consigliato associare le due categorie, poiché assieme danno il meglio, intensificando i loro effetti a vicenda.

TOPIC probiotici
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.