Cibi etniciFoodPane & Pasta

La ricetta del ramen tradizionale

La ricetta del ramen, tradizionale piatto giapponese, non è complicata, ma richiede un po' di pazienza e la scelta dei giusti ingredienti. Ecco tutto quello che dovete sapere su questa pasta.

La ricetta del ramen tradizionale

La ricetta per il ramen tradizionale non è particolarmente complicata, ma richiede un po’ di pazienza e la materia prima giusta. Del resto vi abbiamo già detto molto sulla zuppa di spaghetti più famosa del mondo, raccontando dei suoi ingredienti e della sua storia. Abbiamo anche scritto dei noodles, nella loro versione da pranzo al sacco per l’ufficio, ma questa volta è il turno del ramen tradizionale.


Preparazione:
1 ora
Difficoltà:
media
Cottura:
2 ore
Costo:
medio/alto
Preparazione: 1 ora
Difficoltà: media
Cottura: 2 ore
Costo: medio/alto

* I tempi espressi sono indicativi, considerando che per preparare questo piatto sono necessarie diverse cotture, che però possono avvenire in contemporanea.

Ingredienti

  • 360 g noodles
  • 250 g lonza di maiale
  • 4 uova medie
  • 1 cipollotto fresco
  • 800 ml acqua
  • 15 g miso
  • 15 g salsa di soia
  • 10 g sake
  • 10 g olio di sesamo
  • Aglio in polvere qb
  • Mirin qb
  • Zenzero fresco qb
  • Olio di oliva qb
  • Sale fino qb

Come tutte le ricette anche quella del ramen tradizionale è soggetta a tantissime versioni differenti. Di certo si può dire che tre ingredienti fanno la differenza: la salsa di soia, il mirin e il sakè.

La ricetta del ramen tradizionale

Procedimento

Innanzitutto eliminate il grasso dalla carne, mettetela in una teglia e fatela rosolare sul fuoco con olio, un po’ di cipollotto, aglio, mirin, salsa di soia e un pizzico di sale per qualche minuto. Mettete il tutto in forno statico a 100° per almeno 2 ore e, a cottura ultimata, sfornate il filetto lasciandolo raffreddare e tagliandolo a fettine abbastanza sottili.

Ora preparate il brodo ponendo sul fuoco un grosso tegame pieno di acqua, olio di sesamo, miso, salsa di soia, sake, aglio e zenzero. Mescolate gli ingredienti e cuocete a fuoco medio. Giunti a bollore spegnete e filtrate il brodo con un colino così da eliminare gli eventuali residui.

La ricetta del ramen tradizionale

Nel frattempo preparate le uova sode, lasciandole nell’acqua bollente per 5 minuti dal punto di bollore. Mi raccomando, all’interno dovranno rimanere cremose, dunque non prolungate la cottura. Dopo averle fatte raffreddare sgusciatele e mettetele da parte.

Finalmente potete cuocere i noodles, in una pentola a parte ovviamente. Per i tempi e modalità di cottura seguite le indicazioni presenti sulla confezione.

È arrivato il momento di assemblare i vari ingredienti: procuratevi delle ciotole in ceramica, versatevi il brodo e immergetevi i noodles, le fettine di lonza, l’uovo tagliato a metà e il cipollotto fatto a striscioline.  Se volete essere particolarmente creativi potreste provare ad aggiungere del naruto, una sorta di surimi cinese, ma riuscirete a trovarlo solo nei negozi specializzati.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.