if( function_exists('the_ad_placement') ) { the_ad_placement('apertura-body'); }
Frutta & VerduraNutrizioneSalute

La patata cruda è pericolosa per la salute?

Non siamo soliti mangiare la patata cruda, ma è veramente pericolosa per la nostra salute? Tra leggende metropolitane e conclusioni scientifiche ecco la verità.

Secondo voi la patata cruda è pericolosa per la salute? Questo ortaggio è uno dei più apprezzati in cucina per la sua impressionante versatilità: bollita, cotta al forno, ridotta in purè o fritta la patata risulta un ottimo alimento. Allo stesso tempo però attorno alla patata circolano storie e leggende riguardo alla sua salubrità, soprattutto quando è cruda. Ma cosa c’è di vero?

Patata cruda: il problema è il freddo

La questione è complicata, andiamo per punti. Conservare le patate crude in frigorifero è una cattiva idea, lo dice perfino la Foods Standards Agency: «le patate crude non vanno assolutamente conservate in frigorifero» Come mai? Il freddo del frigorifero innesca la trasformazione dell’amido contenuto nella patata in zuccheri più semplici, che una volta cotti possono a loro volta essere trasformati in acrilammide. Questa sostanza è molto tossica per il nostro organismo, motivo per cui bisogna fare molta attenzione con la patata cruda, che non va mai conservata in frigo prima della cottura.

La patata cruda e pericolosa per salute

Una volta cotta invece questo problema non si pone, visto che la patata cucinata si può conservare in frigo per almeno due giorni. D’altra parte mangiare una patata cruda di per sé non è pericoloso, ma tutto il suo ottimo nutrimento risulta praticamente inaccessibile: i carboidrati – che noi chiamiamo amidi – che la compongono sono troppo complessi per essere assimilati dal nostro organismo. A peggiorare ulteriormente la cosa ci si mette la sua «malvagia abilità» di impedire l’assimilazione di importanti nutrienti presenti in altri alimenti.

Pericolo solanina

Quello che più risulta pericoloso nella patata sono le gemme e la sua scarsa maturazione. Questo tubero infatti, come del resto pomodori e melanzane, produce un alcaloide chiamato solanina, pericolosa per la nostra salute. questa sostanza però diminuisce con il grado di maturazione, fino a scomparire una volta raggiunto il momento giusto per consumarle.

La patata cruda e pericolosa per la salute

Quindi, in ogni caso, meglio eliminare ogni parte verde rimasta della patata – se non potete aspettare che raggiunga la perfetta e omogenea maturazione – con particolare attenzione alle gemme.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazioni indesiderate.

TOPIC patata
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.
if( function_exists('the_ad_placement') ) { the_ad_placement('chiusura-body'); }