Cibi etniciFoodPane & Pasta

Viaggio intorno al mondo con la pasta ripiena

Viaggio intorno al mondo alla scoperta delle tantissime varietà di pasta ripiena, dai ravioli al vapore giapponesi con salsa di soia fino ai pitepalt svedesi serviti con marmellata di mirtilli rossi.

La pasta ripiena, tipica della cucina tradizionale e regionale italiana, è in realtà diffusa in tutto il mondo, con nomi e caratteristiche differenti. Appartengono infatti alla categoria di pasta ripiena tutti i tipi di impasti, sia dolci che salati, preparati con ingredienti sempre diversi tra cui pane, farina o patate, generalmente avvolti attorno a un ripieno.

pasta ripiena mondo

A seconda delle cucine del mondo il contenuto della pasta è sempre diverso, ad esempio carne, pesce, formaggio, verdure o frutta, così come a differire sono gli impiattamenti, i condimenti e i metodi di cottura che possono includere l’ebollizione, la frittura o il vapore. Prendendo allora dieci tra le ricette più rappresentative di pasta ripiena, inclusi naturalmente i ravioli nazionali, prepariamoci a un viaggio gastronomico intorno al mondo.

1. Gyoza – Giappone

Gyoza Giappone pasta ripiena

Sebbene le loro origini sembrano risultare nella Cina continentale e nonostante la loro somiglianza con i cinesi jiaozi, i gyoza sono i ravioli giapponesi per eccellenza, una delle paste ripiene più famose. Rispetto alla versione cinese, i gyoza hanno un impasto più sottile, contenente una maggiore quantità di aglio. Questa prelibatezza del Sol Levante, a forma di mezzaluna, contiene di solito un ripieno a base di carne di maiale tritata, cipolline verdi, cavolo, aglio e zenzero ed è spesso servita con una salsa di soia condita con olio di peperoncino e aceto di vino di riso. I gyoza possono essere bolliti, rosolati o fritti.

2. Mandu – Corea

Mandu Corea

I mandu sono i ravioli tipici della Corea, che presentano tantissime varietà a seconda della regione del paese. Come i ravioli giapponesi possono essere bolliti, rosolati o fritti, ma il loro condimento può spaziare dal kimchi alla carne di maiale a quella di manzo abbinate a verdure o tofu, non mancano anche una versione vegetariana e una estiva farcita con cetriolo tritato e carne macinata.

3. Siomay – Indonesia

Siomay Indonesia

Questo raviolo di pesce al vapore è un amato cibo di strada indonesiano, generalmente servito con burro di arachidi. In genere la farcitura, oltre alla pasta di pesce, contiene anche patate e cavoli al vapore, uovo sodo, tofu e zucca amara. Nelle Chinatown indonesiane è possibile trovare anche una versione cinese dei siomay, con ripieno a base di carne e una salsina agrodolce e piccante come accompagnamento.

4. Wonton – Cina

Wonton Cina

Di questa pasta ripiena cinese esiste un’ampia varietà a seconda delle varie regioni. Possono essere fritti o cotti al vapore e possono essere ripieni di carne di maiale, gamberetti o verdure. A seconda delle zone i wanton vengono serviti in maniera differente, ad esempio all’interno di zuppe di noodle con brodo di pollo o fritti, come antipasto, ripieni di carne e serviti con golose salsine.

5. Jiaozi – Cina

Jiaozi Cina

Pochi paesi al mondo una tanto ampia tradizione di pasta ripiena, come la Cina. Oltre ai wonton fanno parte della cucina tradizionale cinese, e di quella di altri paesi dell’Asia orientale (tra cui Giappone e Corea), anche i jiaozi. Questi piccoli fagottini, fritti bolliti o cotti al vapore, hanno una pasta sottile i cui bordi vengono delicatamente sigillati a mano e sebbene in genere contengano carne macinata e verdure non mancano anche numerose altre varianti.

6. Manti – Turchia

Manti Turchia

l manti è una pasta ripiena tipica della cucina turca e popolare in tutte le comunità islamiche dell’Asia centrale. Queste palline di pasta, bollite o cotte al vapore, sono farcite con carne di agnello o manzo macinata e speziata con pepe nero. Questo piatto viene talvolta condito e reso più ricco con una piccola aggiunta di panna acida o yogurt.

7. Momo – Nepal

Momo Nepal

In tutto il Nepal e nei paesi himalayani limitrofi, tra cui Tibet e Bhutan, questi ravioli tipici sono considerati un pasto quotidiano ottimale per mantenere la forza e la resistenza necessarie per vivere a una quota così alta. I momo possono essere riempiti con praticamente qualsiasi cosa oggi, ma abbastanza comuni sono le versioni ripiene di formaggio fresco paneer, tofu o carne macinata.

8. Pierogi – Polonia

Pierogi Polonia

Questa pasta ripiena tipica della Polonia e diffusa anche in Russia e in Ucraina, possono essere sia dolci (ripieni di mirtilli selvatici) che salati (con funghi e barbabietole rosse), ma la ricetta classica più conosciuta è quella ripiena di patate e formaggio. I pierogi vengono solitamente cucinati due volte, prima bolliti e poi fritti.

9. Pitepalt – Svezia

Pitepalt Svezia

Questo raviolo scandinavo ha un impasto che ricorda quello dei nostri canederli, formato dalla combinazione di farina di grano con patate bollite, talvolta con aggiunta di carne di maiale e cipolle, il cui risultato è una palla di pasta ricca e liscia. Questo piatto viene in genere servito con burro e marmellata di mirtilli rossi.

10. Ravioli e altra pasta ripiena – Italia

Ravioli pasta ripiena Italia

Come certamente saprete la pasta ripiena italiana varia da città a città, da regione a regione. Questo amatissimo piatto nazionale ha un impasto costituito da una sottile sfoglia, con o senza uova, è ha una ampissima varietà di ripieni, perlopiù a base di carne, verdura o formaggio. Dai tortellini emiliani agli agnolotti piemontesi, ce n’è davvero per tutti i gusti e tutti i formati.

TOPIC pasta
blank

Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.