FoodPane & Pasta

Trucchi per fare una pizza perfetta

Esistono dei trucchi per fare una pizza perfetta, se seguiti alla lettera il risultato sarà davvero eccezionale.

Quali sono i trucchi per fare una pizza perfetta? Parliamo della scelta della farina, del lievito, dei tempi di lievitazione e della manipolazione dell’impasto. Vediamoli insieme passo dopo passo per realizzare una pizza da veri chef anche in casa.

trucchi per fare la pizza perfetta

La scelta della farina

Il primo passo da valutare è la scelta della farina. Esistono tante tipologie di farine, da quelle più raffinate come la farina 00 a quelle più semplici come il tipo 1, il tipo 2 e quella integrale. Quello che dobbiamo sapere è che la farina migliore per prodotti da forno è la farina 0. Infatti uno dei trucchi per fare una pizza perfetta è proprio quello di scegliere la farina 0 per l’impasto. Questo tipo di farina è maggiormente ricca di glutine permettendo all’impasto di essere più elastico e consistente.


Il giusto lievito per la pizza

Come per la maggior parte delle preparazioni da forno, il giusto lievito per la pizza è quello di birra fresco. Ma attenzione, non bisogna mai mischiarlo con il sale che inibisce la lievitazione. Infatti tra i trucchi per fare una pizza perfetta c’è il lavorare il lievito con lo zucchero e l’acqua, il sale, andrà sempre aggiunto per ultimo insieme alla farina. Meglio ancora se iodato e sciolto in acqua, aggiungendolo gradualmente.

I tempi di lievitazione

La lievitazione deve avvenire senza fretta. I trucchi per fare una pizza perfetta, per quanto riguarda i tempi di lievitazione, sono due: una parte di lievitazione a temperatura ambiente e una parte in frigorifero. Una volta fatto l’impasto, porlo in una terrina e coprirlo con la pellicola; lasciarlo riposare in forno fino al raddoppio del volume. Successivamente riporlo in frigorifero per almeno 6/8 ore e aspettare un’ora, prima di lavorarlo una volta tolto dal frigorifero. Questo assicurerà una pizza fragrante e morbida allo stesso tempo.

i tempi di lievitazione

La manipolazione dell’impasto

La manipolazione dell’impasto e la manualità di chi impasta sono due tra i più importanti trucchi per fare una pizza perfetta. La buona riuscita vuole che il composto nella sua fase iniziale sia lavorato energeticamente per ottenere un panetto omogeneo e senza grumi. Un altro aspetto fondamentale è la stesura: la pizza perfetta vuole l’uso della mani e non del mattarello. Le mani infatti permettono di aprire e stendere l’impasto con gesti decisi dal centro fino all’esterno. Un’altra facile raccomandazione: non utilizzare ulteriore farina per stendere l’impasto, basterà un filo d’olio sulle mani per ottenere un risultato eccellente.

L’ultimo tra i trucchi per fare una pizza perfetta è la temperatura del forno. Bisogna portarlo alla massima temperatura, ossia oltre i 250° e porlo in modalità cottura pizza che nei forni di ultima generazione è di solito rappresentata con il disegno proprio della pizza.

blank
Giornalista pubblicista, attratta dalla natura e dal benessere, una persona dinamica e motivata da una costante voglia di conoscere il mondo che la circonda. Laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità, con uno spiccato interesse per la moda, lo yoga e la buona cucina.