FoodFrutta & VerduraGastronomia

Tagliare la verdura alla julienne

Sapete come si taglia la verdura alla julienne? Questa tecnica prevede grande precisione nelle misure e nel taglio, ma con gli strumenti giusti potrete preparare piatti di sicuro effetto.

Imparare a tagliare la verdura a julienne significa prendere la mano con uno dei tagli più eleganti della cucina, quando si tratta di ortaggi. Potrà sembrare una banalità ma imparare a sminuzzare la verdura in parti omogenee non solo migliora molto la presentazione dei piatti, ma aiuta anche con la cottura. La julienne vuole delle misure ben precise, ma bastano gli strumenti giusti per guarnire piatti perfetti.

Tagliare la verdura alla julienne

Le misure della verdura alla julienne

Per quanto si possa pensare che le misure della verdura tagliata alla julienne siano standard, esistono diverse scuole che danno dati differenti. In italiano di solito facciamo riferimento ai «fiammiferi», con una misura generalmente accettata di 4 o 5 centimetri di lunghezza – che può arrivare anche a 8 – con una base quadrata di 2 millimetri per lato.

misure della verdura a julienne

Come si taglia la verdura alla julienne

Tagliare la verdura a julienne non è difficile, è farlo rapidamente e con spontaneità la vera sfida. Le prime volte infatti vi accorgerete di tagliare molto lentamente, con il coltello soprattutto, per riuscire ad essere sempre precisi. L’importante è avere pazienza e continuare ad allenarsi con carote e rape, i due ortaggi su cui si utilizza di più questa tecnica. Normalmente si tagliano prima fette spesse un paio di millimetri, per poi impilarle e tagliarle a listarelle della giusta lunghezza.

Come si taglia la verdura a julienne

Strumenti per tagliare la verdura alla julienne

Come anticipato lo strumento più utilizzato per preparare la julienne è il coltello – in particolare alcuni modelli che potete trovare QUI su Amazon, in combinazione con un comodo tagliere. In questo caso però è importante proteggersi: un guanto come questo QUI potrebbe fare al caso vostro. In alternativa però esistono alcuni strumenti appositi, come il pelaverdure che taglia a striscioline che potete trovare QUI su Amazon, o la mandolina, alleata insostituibile in cucina, che potete acquistare QUI. Ultima ma non ultima una versione più tecnologica, elettrica che trovate QUI.

Tagliare la verdura alla julienne

Piatti con verdura alla julienne

Esistono moltissimi piatti in cui possono essere utilizzate verdure tagliate alla julienne, dai primi piatti freddi a base di pasta o riso fino alle insalate. In fase di cottura però la verdura sminuzzata in questo modo ha il vantaggio di cuocersi perfettamente, in modo omogeneo.

Tagliare la verdura alla julienne

Curiosità sulla julienne

Ma in tutto ciò, sapete perché si chiama verdura alla julienne? Le prime tracce si trovano in un libro di cucina francese del 1802 ma l’origine non è sicura. Alcuni fanno riferimento al nome proprio francese Jules o Julien, banalmente, mentre altri sostengono che sia merito dello chef Jean Julien, che per primo utilizzò questo metodo.

TOPIC verdura
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.