FoodGastronomia

Quali sono i piatti che gli chef odiano cucinare?

Nonostante la loro scelta lavorativa, esistono dei piatti che gli chef odiano cucinare, scopriamo perché e quali sono e perché.

Una cucina funzionante, è una cucina che mantiene un equilibrio perfetto tra preparazioni, cottura e mantenimento alla giusta temperatura, mise en place e ordinazioni. Esistono dei piatti che gli chef odiano cucinare perché sono preparazioni che interrompono questo flusso, che disturbano l’armonia e l’ordine che regna in una cucina. Non esistono piatti tecnicamente difficili, ma piatti che gli chef odiano cucinare, perché composti da ingredienti problematici e laboriosi o che hanno odori o sapori molto forti, che possono disturbare anche gli chef più tenaci.

piatti-chef-odiano-cucinare

Crostacei e molluschi

Entrano a pieno titolo, tra i piatti che gli chef odiano cucinare, i crostacei e i molluschi. Nel primo caso, in particolar modo si parla di granchio e aragosta, per motivazioni differenti. Il granchio è lungo e complesso da pulire e preparare, inoltre difficilmente se ne usa solo uno per preparare un piatto, quindi si tratta di pulire carapace, chele e parti non edibili di parecchi granchi, un lavoro che fa perdere tempo in una cucina. Nel caso dell’aragosta invece, si tratta più di sensibilità, per la buona riuscita del piatto la si deve immergere in acqua bollente da viva, cosa che come si può immaginare non è semplice come dirla. Nel caso dei molluschi, si parla principalmente di ostriche, aprirle e pulirle è un lavoro lungo, faticoso e soprattutto ripetitivo, che molti chef odiano fare.


Taglieri di salumi e formaggi

Quando si ordina un tagliere di salumi e formaggi, non si pensa che possa essere uno dei piatti che gli chef odiano cucinare. Si pensa alla semplicità del mettere sopra il tagliere qualcosa che viene naturalmente posizionato e che non richiede alcuna cottura. Ma forse quello che davvero non si considera è, che per comporre quel tagliere alla base c’è un lavoro di estrema precisione, fette tutte uguali per dimensione e numero, amorevolmente piegate e sistemate a dovere, che fanno perdere tempo e armonia in una cucina.

La carne ben cotta

Quante volte abbiamo sentito dire: come preferisce la cottura?Ognuno di noi ha i propri gusti sulla cottura della carne, c’è chi la ama al sangue, chi medio cotta e chi invece la vuole quasi bruciata. Ricordiamoci che quando la chiediamo ben cotta, stiamo chiedendo un piatto che gli chef odiano cucinare, perché nel loro amore verso gli ingredienti c’è anche la questione del «distruggere» un bel taglio di carne con una cottura non adatta.

Panini e sandwich

Esistono preparazioni all’apparenza molto semplici e veloci, come quelle dei panini e sandwich. Certo, un semplice ripieno di prosciutto e formaggio non comporta un dispendio eccessivo di tempo e ingredienti, ma se si passa a elaborazioni più complesse si rischia di far intraprendere agli chef un lavoro davvero complesso, fatto di tagli, cotture differenti e mise en place complesse.

Carciofi, trippa, sardine

Carciofi, trippa e sardine rientrano nei piatti che gli chef odiano cucinare, richiedono lunghe preparazioni e pulizie profonde, ma soprattutto lasciano sulle mani degli chef odori permanenti per ore e giorni. I carciofi per esempio, anneriscono le mani e lasciano un odore acre anche per 24 ore.

Dolci

Non tutti i dolci sono uguali, soprattutto quando si parla di cupcake, un dessert che per le sue guarnizioni fatte di praline, stelline, glitter e tutto quello che va molto di moda, richiedono lavorazioni lunghe e laboriose che mediamente gli chef odiano preparare.

Attenzione quindi al menù, sapendo che ci sono dei piatti che gli chef odiano cucinare, prendendo consapevolezza su quello che si ordina e la difficoltà e complessità che si richiede alla brigata che sta lavorando per voi.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.