FoodGastronomiaNutrizione

Neuro-nutrizione, il trend alimentare del 2018 per una mente sana

Il nuovo trend alimentare del 2018 sarà la neuro-nutrizione, una serie di pietanze studiate per una mente sana. Ci sono diversi indizi che lo lasciano capire già adesso, ecco quali.

La neuro-nutrizione ha tutte le carte in regola per diventare il trend alimentare del 2018, con sempre più persone attente a tematiche di questo genere. Abbiamo parlato recentemente di come il biohacking stia diventando sempre più diffuso in ambienti anche non specializzati, ma il passo precedente potrebbe passare proprio dalla scelta dell’alimentazione quotidiana. Phil Lempert, guru dei Supermarket, ha analizzato la situazione attuale per mettere nero su bianco gli indizi raccolti finora.

Salute di mente e cervello prima di tutto

Lempert prevede che nel 2018 ci sarà un vero e proprio boom delle richieste di alimenti adatti alla neuro-nutrizione, un tipo di dieta pensata per proteggere il cervello dai danni dell’età e della cattiva alimentazione. Sentire il polso di questo nuovo trend è semplice, basta notare come molte aziende stiano aumentando i loro claim a riguardo.

cibo e mente sana

«La neuro-nutrizione mira a capire come il cibo influenza il nostro cervello – ha spiegato Phil Lempert – e il biohacking rompe tutte le regole per creare una scienza per una nutrizione e dei prodotti personalizzati.» Se vi ricordate in effetti ci sono stati periodi in cui la salute del cuore era molto spinta a livello commerciale, così come quella delle ossa. Prossimamente sarà il turno della mente e del cervello grazie alla neuro-nutrizione.

Perfino le barrette energetiche

A segnare questa svolta sono due categorie di alimenti in rapida ascesa: le barrette energetiche sostitutive dei pasti e i prodotti studiati per i più piccoli, che cominciano ad avere claim rivolti alla nostra testa. Una grossa parte di questa nuova dieta potrebbero essere gli insetti, di cui vi abbiamo già parlato anche in un altro articolo, ricchissimi di nutrienti essenziali per la buona salute del nostro cervello.

Neuro-nutrizione e trend 2018

Negli ultimi 5 anni i prodotti sponsorizzati come utili nell’ambito della neuro-nutrizione sono aumentati del 36%, e il trend non accenna a diminuire. Zinco, rame, manganese e magnesio sono minerali di cui sentiremo presto parlare, potete starne certi, in relazione all’effetto benefico che hanno sul cervello.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.