FoodFrutta & VerduraGastronomia

Le alghe saranno il prossimo food trend che salverà il pianeta?

Le alghe, sane, nutrienti e versatili, si affermano come food trend mondiale, conquistando sempre più consumatori e facendosi largo nell’economia green e nel mercato alimentare.

«Le alghe sono uno dei cibi del futuro che conquisteranno il mercato alimentare globale e che saranno sempre più presenti sulle nostre tavole». A dirlo sono gli esperti del settore, attenti osservatori dell’andamento dei trend culinari. Le preferenze dei consumatori vanno infatti sempre più a braccetto con la missione planetaria di impiegare e valorizzare risorse naturali ecosostenibili e a basso impatto ambientale, e le alghe rientrano a pieno in questa categoria. Se fino a un po’ di tempo fa erano conosciute soprattutto come base di integratori alimentari e come ingrediente esotico di cucine orientali, negli ultimi anni sono state rivalutate e riscoperte, ad esempio come ingrediente base di prodotti commerciali e di ricette internazionali, spesso vegane, quali smoothie, gelati, barrette energetiche e drink 100% vegetali.

alghe saranno il prossimo food trend spirulina pancake

Prima che questo cibo eco-friendly venga più comunemente incluso nelle diete alimentari assisteremo probabilmente a un processo lento di diffusione, alla base del quale è necessario che le aziende alimentari e l’industria della ristorazione prestino attenzione non solo alle proprietà culinarie, ossia gusto, colore e consistenza, ma soprattutto all’aspetto nutrizionale e a quello della sicurezza e della certificazione.

alghe saranno il prossimo food trend

A livello commerciale le alghe iniziano già a fare tendenza, conquistando gradualmente non solo i consumatori ma anche famose catene di ristorazione e grandi marchi, basti pensare all’hamburger alle alghe di IKEA. Chissà, quindi, quali novità ci riserva l’imminente futuro e quanto grande sarà il successo planetario di questo potenziale super-alimento.

Il crescente successo planetario dell’«alga blu» spirulina

La spirulina, anche detta «alga blu», ha davvero spopolato negli ultimi anni. Basti pensare al suo impiego nel «latte blu», nota bevanda vegetale a base di latte di cocco, agave e alghe lanciata nel 2016, e a tantissime altre coloratissime ricette, dolci e salate. Il suo crescente impiego in cucina è andato di pari passo con la riscoperta del cibo vegano, sano e colorato e del boom del «rainbow e unicorn food». Una passione dilagante e inarrestabile quella per il cibo celeste e nutriente a base di alga, che sta facendo sempre più breccia nel cuore dei food blogger e dei food lovers. Va ricordato inoltre, che al di là dell’aspetto estetico, l’alga spirulina verde-blu ha delle proprietà nutritive eccezionali, in quanto ricca di ferro, calcio, proteine, vitamine, sali minerali, Omega 3, Omega 6 e antiossidanti. Un vero e proprio «superfood», utile ad esempio per diete vegane e vegetariane, per gli sportivi e per donne con carenze di ferro o calcio.

alghe saranno il prossimo food trend spirulina

Una startup di San Diego punta tutto sulle proteine delle alghe

Del tutto devota allo studio e alla diffusione dell’impiego delle alghe in cucina è la startup americana Triton. La società ha recentemente ricevuto la certificazione GRAS sulla sicurezza alimentare dei suoi prodotti da parte della Food and Drug Administration. La Triton ha quindi il via libera per mettere in commercio lo specifico ceppo selvatico di alghe a cui i suoi scienziati stanno lavorando, ovvero la Chlamydomonas reinhardtii. Questo tipo di alga può essere utilizzato in barrette nutrizionali, frullati, yogurt e per altri usi alimentari. «Il nostro obiettivo è portare nuovi prodotti sani e sicuri ai consumatori», ha detto il CEO di Triton Xun Wang, «sempre più interessati ai contenuti nutrizionali e alla sostenibilità degli alimenti che mangiano». Oltre ad essere ricche di proteine ​​vegetali, le alghe non-OGM del Tritone sono ad alto contenuto di Omega 3, 6 e 9 acidi grassi, vitamina A e ferro, e hanno un sapore simile al prezzemolo.

alghe saranno il prossimo food trend salvera pianeta

Le alghe alla base di una prossima rivoluzione alimentare ecosostenibile?

Già a fine 2017 le alghe erano state inserite tra i food trend previsti per il 2018 dagli esperti della famosa catena di supermercati bio Whole Foods, acquisita da Amazon. Recentemente lo scienziato ambientale Charles Greene della Cornell University di New York ha dichiarato che in base ad analisi su scala mondiale, è stato stimato che nel giro di cinque anni il mercato dei prodotti a base di alghe raggiungerà i 400 miliardi di dollari.

Insomma, il futuro successo dell’economia green delle alghe, più che una visione, sembra essere una certezza.

TOPIC algheveg
blank

Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.