AttualitàHot TopicLifestyle

Capodanno cinese sostenibile: niente sprechi e tanto riciclo

Il Capodanno cinese diventa sostenibile abbattendo gli sprechi e scommettendo sul riciclo, per cominciare al meglio l’anno del topo.

Quest’anno il Capodanno cinese è sostenibile: l’obiettivo è niente sprechi e tanto riciclo, pratiche a cui tutte le nazioni sono sempre più attente. Il capodanno lunare è un evento molto sentito in Cina, dove per l’occasione si organizzano diverse giornate di festa. L’attenzione per la sostenibilità però è sempre più forte, e i cittadini festosi fanno di tutto per rispettare l’ambiente.

Capodanno cinese sostenibile

Come organizzare un Capodanno cinese sostenibile

Ci sono diversi punti che devono essere presi in considerazione per organizzare un Capodanno cinese sostenibile, ma le regole, in realtà, si appellano al buon senso. Da una parte infatti le celebrazioni in Cina tendono ad essere molto sfarzose, ma ad esempio tavole troppo imbandite possono portare a tanti sprechi.


Niente sprechi di cibo con una spesa oculata

Uno dei modi in cui è più facile organizzare il Capodanno cinese sostenibile è riducendo al minimo gli sprechi, organizzando con attenzione gli acquisti alimentari e la spesa. Non è solo una questione di quantità comunque, ma anche di provenienza: ci sono produttori che mettono la sostenibilità e il rispetto al primo posto, e se possibile è meglio acquistare i loro prodotti.

Tanto riciclo dagli anni precedenti

Un’altra importante parola d’ordine per organizzare un Capodanno cinese sostenibile è riciclo, anzi, tanto riciclo: utilizzare carta regalo, decorazioni, stoviglie, accessori dall’anno precedente è un’ottimo modo per contenere l’impatto sull’ambiente di una festività. Se si comprano materiali nuovi invece è una buona idea pensare già al loro futuro dopo il periodo delle celebrazioni, in modo che non finiscano direttamente nella pattumiera.

Questo vale anche per acquisti non direttamente collegati al Capodanno cinese: è per esempio tradizione per i cinesi di acquistare indumenti durante queste giornate di festa, ma se si vuole stare attenti a sostenibilità e ambiente il consiglio è quello di cercare capi di seconda mano.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.