Acqua & IntegratoriBevande

Bere acqua fa dimagrire?

La risposta alla domanda: bere acqua fa dimagrire, è meno semplice del previsto. La cosa certa è che l’acqua non ha nessuna influenza sul metabolismo.

L’acqua è sicuramente un’importante elemento per il nostro organismo. Ma l’affermazione bere acqua fa dimagrire non è un’affermazione del tutto corretta. Infatti l’acqua può essere un ottimo alleato quando si intraprende una dieta alimentare, ma l’alimento fine a se stesso non ha influenza sulla perdita di peso.

bere acqua fa dimagrire?

Bere acqua fa bene

Come abbiamo sentito dire tante volte, il nostro corpo è composto per buona parte di acqua, e ne sente costantemente il bisogno. Bere acqua fa bene durante l’intero arco della giornata, ma soprattutto sazia. Infatti, in un certo senso, bere acqua fa dimagrire, perché capita spesso di sentire lo stomaco vuoto, ma allo stesso tempo capita spesso di sentirsi sazi dopo aver bevuto un bicchiere d’acqua. Il nostro corpo infatti comunica il senso di sete non solo tramite l’arsura, ma anche tramite lo stomaco vuoto. Quindi prima di dedicarvi a uno spuntino, bere un bicchiere d’acqua, vi aiuterà a non esagerare nelle quantità dello spuntino stesso e quindi a dimagrire. Ci sono piccoli suggerimenti per apprezzare di più l’acqua durante la giornata, un esempio? Aromatizzarla, ovviamente con aromi prettamente privi di calorie. Una buona abitudine è anche quella di tenere una bottiglia di acqua sempre a disposizione, questo vi farà bere di più, rendendo il bere un’abitudine irrinunciabile.

Il discorso degli spuntini vale anche per i pasti principali della giornata. Infatti bere acqua fa bene anche prima di pranzo e cena, durante e dopo, perché saziarsi con l’acqua vi farà assumere meno calorie e quindi dimagrire più velocemente. Ma soprattutto, se vogliamo avere una risposta affermativa alla domanda bere acqua fa dimagrire, l’acqua deve essere la sostituta prediletta di tutte le bevande zuccherine, come succhi, bibite gassate e alcolici. Nel caso specifico degli alcolici, che sono causa di disidratazione, è una buona abitudine bere il corrispettivo di alcolici in acqua, calcolo che esula dal conteggio totale di acqua della giornata. Quindi se abitualmente bevo 1.5 l di acqua al giorno, dovrò aggiungere altra acqua tanta quanta l’alcolico che ho bevuto. Sia ben chiaro che questo non compensa il discorso dimagrimento, ma semplicemente aiuta a rimanere idratati.


Acqua e ritenzione idrica

Il rapporto tra acqua e ritenzione idrica è chiaro, più bevo più elimino l’antiestetico effetto «buccia d’arancia». Il sale fa parte di tutte quelle spezie che creano ritenzione idrica, ridurlo aiuterà a contrastarla e, se supportato da un buon quantitativo d’acqua, il risultato sarà ancora più evidente. Una sana abitudine è controllare sempre la quantità di sodio presente negli alimenti e cercare di scegliere prodotti a basso contenuto di sale e preferibilmente freschi. I cibi a lunga conservazione sono i più ricchi di sale, perché quest’ultimo ha un alto potere conservativo. Per combattere la ritenzione idrica è bene anche fare attività fisica, questo porterà il vostro corpo ad avere ancora più bisogno di acqua e l’acqua, come abbiamo appena citato, è il miglior alleato per contrastare la ritenzione idrica.

Quindi bere acqua fa dimagrire? No, ma se vediamo il verbo fare come un aiuto o un sostegno allora la risposta diventerebbe sì. Bere acqua contribuisce inoltre a sostenere una vita sana e bilanciata.

blank
Giornalista pubblicista, attratta dalla natura e dal benessere, una persona dinamica e motivata da una costante voglia di conoscere il mondo che la circonda. Laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità, con uno spiccato interesse per la moda, lo yoga e la buona cucina.