AttualitàFoodFrutta & Verdura

Salmone vegano: dopo l’hamburger ecco l’alternativa al pesce

Dopo l’hamburger vegetale che ricorda quasi perfettamente la carne presto in arrivo anche il salmone vegano per coloro in cerca di una alternativa vegetale al sapore di mare. A base di funghi e alghe sta venendo sviluppato negli Stati Uniti.


Dopo l’hamburger vegetale, presto in arrivo anche il salmone vegano. Un’azienda americana di San Francisco infatti è convinta che il tempo sia maturo per cavalcare l’onda dei sostituti vegetali alla carne. Presto sugli scaffali oltre agli hamburger di verdure che imitano (quasi) perfettamente il sapore di un vero hamburger, potrà arrivare anche il «salmone» fatto con funghi e alghe.

salmone vegano vicino

Dopo l’hamburger ecco il salmone vegano

Se non potete proprio rinunciare alla sensazione di addentare un hamburger senza violare la vostra dieta vegetariana oggi è uno dei periodi più rosei per voi. Le alternative vegetali stanno infatti raggiungendo livelli tali da ingannare i vostri sensi e passare per un vero hamburger. Di alcune alternative vi abbiamo già accennato come Impossible Burger e Beyond Meat.

salmone vegano polpette verdure

L’hamburger vegetale talmente sofisticato da imitare il sanguinamento e passare quasi per un hamburger con carne di manzo sta riscuotendo un enorme successo. Per cavalcare l’onda alcune startup hanno deciso di portare la sfida oltre all’hamburger. Terramino Foods, un’azienda nata da una costola di ricercatori dell’Università di Berkley California con base a San Francisco è infatti decisa a creare il un burger di «salmone» vegetale con la promessa di imitare consistenza, sapore e addirittura odore del prodotto originale ma, ovviamente, senza pesce. Certo, il «pesce» vegano non è niente di nuovo, ma il cambio di prospettiva rimane proprio nel voler creare un prodotto in grado di mettere a dura prova i sensi di chi mangia ricreando un sapore il più possibile fedele all’originale.

salmone vegano polpette

Fungo Koji al posto del salmone vero

Il «segreto» dietro al salmone vegetale e alle sue capacità imitative è il fungo koji che, assieme ad un’alga, è in grado di confondere i sensi. Il koji è cresciuto in un liquido che gli permette di crescere in filamenti e che può quindi venire raccolto per creare la consistenza simile alla carne di salmone. L’alga invece è presente sostanzialmente per offrire quel «sapore di mare» necessario per evitare che il fungo ricordi troppo un fungo invece di un pesce. Il prodotto finito contiene meno grassi di un salmone vero ma, a quanto pare, è in grado di procurare un contenuto proteico e nutrienti simili all’originale, inclusi gli omega-3.

salmone vegano corpo

Terramino Foods è convinta di poter creare un prodotto convincente da proporre alla vendita nel giro di un anno. Dopo la rivoluzione degli hamburger vegetali sanguinanti, il trend dei prodotti vegetali così congegnati da poter ingannare i sensi potrebbe quindi colpire anche il settore del pesce. Dopo le ultime inquietanti notizie sullo stato dei nostri oceani, non può che essere una novità da seguire con interesse.

TOPIC salmoneveg
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.