FoodGastronomia

Le proprietà dell’aglio nero e come usarlo in cucina

L’aglio nero è ricco di proprietà e benefici, basta sapere come usarlo in cucina per rendersi conto che un ottimo alleato ai fornelli per dare una marcia in più alle proprie ricette.

L’aglio nero, con le sue proprietà, trova sempre più spazio nei piatti di tutti i giorni, basta sapere come usarlo in cucina. Non si tratta di una varietà particolare del classico bulbo ma di una sua lavorazione, messa a punto in Corea circa 15 anni fa. Non ci è voluto molto prima che l’aglio nero prendesse piede nel resto del mondo e oggi viene utilizzato in molte ricette diverse, che ne sfruttano le particolari caratteristiche organolettiche.

aglio nero

Come si ottiene l’aglio nero

L’aglio nero, come abbiamo anticipato, non è una varietà ma una lavorazione dell’aglio fresco. Si ottiene attraverso la fermentazione del bulbo fresco, un processo che può durare circa 30 giorni, senza l’aggiunta di alcun tipo di additivo chimico. Dopo questa prima parte della lavorazione occorrono altri 45 giorni prima che l’aglio prenda quel colore nero così caratteristico.

La colorazione particolare è dovuta ad un processo di ossidazione che coinvolge tutti gli spicchi, che non modifica solo l’aspetto dell’aglio ma ne cambia anche il sapore: l’aglio nero ha un gusto molto più delicato rispetto al bulbo tradizionale, un’alternativa perfetta per chi preferisce note più delicate.

proprieta aglio nero

Le proprietà dell’aglio nero

Durante la sua trasformazione, l’aglio nero perde una parte dell’allicina che caratterizza questo bulbo, ma in compenso guadagna una concentrazione maggiore di antiossidanti, utili per combattere i radicali liberi. Secondo alcuni studi questo ortaggio fermentato sarebbe anche utile a ridurre il colesterolo, una proprietà che guadagna grazie al suo contenuto di S-Allil-Cisteina. Grazie a questi benefici l’aglio nero viene spesso utilizzato come integratore, soprattutto in alcuni paesi dell’Asia.

aglio nero cucina

Come si usa l’aglio nero in cucina

Esistono moltissimi modi diversi per usare l’aglio nero in cucina, soprattutto grazie al suo sapore più delicato rispetto alla controparte più classica. Sembrerebbe dare il meglio di sé abbinato a ricette orientali: in molti lo abbinano alla salsa di soia, schiacciandone alcuni spicchi per ottenere una salsa leggermente densa perfetta per soffriggere gli ingredienti di base per molti piatti, soprattutto di carne.

Un’alternativa originale potrebbe essere combinare qualche spicchio di aglio nero con del formaggio cremoso, creando una crema spalmabile saporita perfetta come aperitivo. Le preparazioni con carne tritata, come polpette o ripieni di arrosti, si sposano molto bene con questo bulbo, che può rendere più complesso e articolato il sapore di diverse ricette.

TOPIC Aglioasia
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.