AmbienteEcologia

Plastic Free July: la sfida per un luglio senza plastica monouso

La Plastic Free Foundation, con sede in Australia, lancia la sfida (ancora una volta) Plastic Free July, ovvero passare senza plastica monouso un giorno, una settimana o l'intero mese di luglio.

Plastic Free July è un movimento globale che aiuta milioni di persone a far parte della soluzione all’inquinamento da plastica. L’iniziativa, giunta alla nona edizione, è guidata dalla Plastic Free Foundation che ha come obiettivo il liberare il mondo dai rifiuti di plastica.

plastic free july

Alcune delle soluzioni che vengono suggerite dall’organizzazione per ridurre i rifiuti di plastica includono:

  • l’uso di tazze e bottiglie riutilizzabili,
  • L’utilizzo di cannucce riutilizzabili,
  • l’acquisto di saponette anziché saponi in bottiglia liquidi,
  • evitare alimenti preconfezionati.

Sebbene la campagna si concentri su luglio, l’idea alla base è di avere un impatto tutto l’anno creando una cultura plastic-free.


Nel corso degli anni, numerosi governi in tutto il mondo, tra cui Canada, Unione Europea e alcuni stati degli Stati Uniti, si sono mossi per vietare vari prodotti in plastica. Ma con la plastica così diffusa nella nostra vita quotidiana, molti sono alla ricerca di cose concrete che possano fare in casa per avere un impatto.

«Le persone in tutto il mondo sono sempre più preoccupate dell’impatto che l’umanità sta avendo sull’ambiente naturale. Sono alla ricerca di leadership e di un modo per partecipare a fare una differenza significativa»  ha dichiarato Gunther Hoppe, presidente del consiglio di amministrazione di Plastic Free Foundation.

Come parte dei suoi valori fondamentali, Plastic Free Foundation opera secondo il principio che piccoli cambiamenti si sommano per fare una grande differenza e pone l’accento su inclusione di persone, idee, visioni e approcci.

La campagna Plastic Free July è stata avviata nel 2011 da Rebecca Prince-Ruiz nell’Australia occidentale, che in seguito ha fondato la Plastic Free Foundation Ltd senza fini di lucro nel 2017.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.