AmbienteEcologia

Perché il biologico in serra fa sempre più tendenza

Il biologico in serra è un tema scottante, ma sempre più produttori intraprendono questa strada, dando vita ad una vera tendenza.

Il tema del biologico in serra è uno di quelli polarizzanti: da una parte fa sempre più tendenza, dall’altra alcuni produttori criticano l’idea che si possa definire bio qualcosa che non cresce all’aria aperta. La faccenda si complica quando entrano in ballo questioni come le certificazioni, che possono variare da stato a stato e anche in Europa sull’argomento si sta ancora discutendo attivamente.

il biologico in serra fa sempre più tendenza

Europa e Stati Uniti sul biologico in serra

Il Parlamento europeo sta ancora discutendo sulla possibilità di rendere il biologico in serra una realtà, ma per il momento sembra propendere più per un’esclusione che una concessione: recentemente l’Unione europea ha approvato una proroga di 10 anni per le serre in Danimarca, Svezia e Finlandia che avevano i propri prodotti certificati come biologici.

Nel frattempo però gli Stati Uniti contano quasi 6 ettari di serre dedicate alla produzione di ortaggi e frutti bio, un numero che può non sembrare gran ché ma che prende tutto un altro significato quando si pensa che si tratta di spazi chiusi. Qui ogni anno gli spazi dedicata al biologico in serra aumentano, ormai costantemente da quasi un decennio.


Pro e contro del biologico in serra

I vantaggi del biologico in serra sono bene o male gli stessi che si avrebbero con l’agricoltura convenzionale al coperto: minor spreco di risorse, minor necessità di prodotti fitosanitari, che per quanto bio possono comunque non essere il massimo per la salute delle persone, per l’ecosistema e per le tasche di un contadino.

I contro solitamente si concentrano sulla scarsa naturalezza del biologico in serra: il fatto che le piante non siano esposte agli elementi, come vento e pioggia naturale, che vedano il sole solo attraverso il filtro di un telo di plastica, sono fattori che non convincono certi produttori e consumatori di biologico. Nonostante questi contro, però, il biologico in serra fa sempre più tendenza, sia perché permette un’agricoltura più sostenibile sia perché può ridurre l’impatto sul portafoglio degli agricoltori, ma il futuro di questa pratica è quantomeno incerto.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.