FoodNutrizionePane & Pasta

La pasta fa ingrassare: vero o falso?

Secondo voi la pasta fa ingrassare? Sono davvero molte le diete che considerano questo alimento come qualcosa da evitare, ma un nuovo studio canadese potrebbe aver cambiato le carte in tavola.


La pasta fa ingrassare? Per noi italiani questa domanda è davvero un ritornello fisso, sembra infatti che questo alimento, e i carboidrati in particolare, siano molto calorici. Con un eccesso di calorie arriva il grasso corporeo ed eccoci al semplice nesso: la pasta fa ingrassare. Questa affermazione, però, potrebbe essere stata – finalmente – smentita da un gruppo di scienziati canadesi.

La pasta fa ingrassare

La pasta non fa ingrassare

Sappiamo tutti che con le questioni alimentari è doveroso muoversi con i piedi di piombo, meglio capire bene quali sono le premesse: vi abbiamo già raccontato cosa sono i carboidrati e qual è la differenza tra loro e lo zucchero. In questo caso però avremo bisogno di utilizzare il concetto di indice glicemico, cioè la velocità con cui aumenta la concentrazione di zucchero – glucosio – nel sangue. La pasta, per esempio, ha un basso indice glicemico, soprattutto quando la cottura è al dente, mentre le bibite o la zucca molto cotta hanno un indice glicemico elevatissimo.

La pasta fa ingrassare

Uno studio del St. Michael’s Hospital, in Canada, avrebbe dimostrato che la pasta, con il suo indice glicemico basso, non farebbe ingrassare, anzi, nelle giuste dosi aiuterebbe a perdere peso. Laura Chiavaroli, collaboratrice dello studio di origini italiane, ha spiegato che i dati non hanno rilevato relazione tra un aumento del grasso corporeo e consumo di pasta. Stiamo parlando di un metastudio che ha coinvolto oltre 2500 persone, che hanno limitato il loro apporto di carboidrati alla pasta. In ogni caso i ricercatori avvisano: sono necessari ancora altri test per arrivare ad una conclusione definitiva.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazioni indesiderate.

TOPIC pasta
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.