FoodFrutta & Verdura

Fave: proprietà benefiche, proprietà nutrizionali e controindicazioni

Le fave vantano straordinarie proprietà benefiche e nutrizionali. Questi legumi dai molteplici benefici sono amati sin dall’antichità.

Le fave sono dei legumi dalle incredibili proprietà benefiche e nutrizionali. Legumi di colore verde chiaro, questi derivano dalla Vicia Faba, una pianta appartenente alla famiglia delle Fabacee. Le fave possono essere consumate sia fresche che secche e decorticate. Originaria dei Paesi asiatici, questa pianta è conosciuta sin dai tempi antichi: pare, infatti, che venisse coltivata dai Romani, dai Greci e dagli Egiziani. I benefici delle fave sono molteplici, ma non mancano le controindicazioni a cui prestare attenzione.

Le proprietà benefiche

Le fave sono ricche di proprietà benefiche per la salute dell’organismo, bucce di fave incluse. Tra le tante caratteristiche che possiedono, questi legumi vantano un’azione disintossicante e depurativa, grazie all’elevato contenuto di fibre che favorisce il benessere dell’intestino: le fibre agevolano l’eliminazione delle tossine, depurando reni e sangue e combattendo la stitichezza. Grazie all’apporto che forniscono per quanto riguarda le vitamine e i sali minerali, sono utili in caso di carenze o per chi pratica sport. La tiamina o vitamina B1 in esse contenuta è di fondamentale importanza per il buon funzionamento del sistema nervoso. Numerosi sono, inoltre, i benefici delle fave secche decorticate che contrastano maggiormente disturbi come l’anemia: sono, infatti, ricchissime di ferro e in grado di abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, con elevati benefici per la salute del cuore e cardiovascolare, riducendo il rischio di ictus e infarto.

fave proprietà benefiche

Tra le proprietà delle fave secche e fresche, ci sono quelle benefiche per il sistema immunitario – contengono vitamina C, che lo rafforza – e quello endocrino. Le fave contengono anche acido folico, il quale è molto importante per il metabolismo e per la sintesi del DNA. Le fave contribuiscono a riequilibrare i livelli di zucchero nel sangue grazie alle fibre vegetali, contribuendo a prevenire diabete e obesità. Le fave sono dei potenti antiossidanti, che combattono la formazione di radicali liberi, rallentando l’invecchiamento cellulare. La vitamina A contenuta protegge la pelle e dona benessere agli occhi. Da segnalare, inoltre, le proprietà diuretiche di questi legumi che contrastano la ritenzione idrica e che, per via del loro basso apporto calorico e della presenza di arginina e lisina – dal potere saziante – possono essere inserite all’interno di una sana dieta per dimagrire o per mantenere il proprio peso forma: sono circa 70 le calorie per 100 grammi di prodotto.


Le proprietà nutrizionali

I benefici – prima citati – delle fave sono merito delle notevoli proprietà nutrizionali di questo alimento. Le fave contengono tanta acqua, vitamine – come la A, quelle del gruppo B e la vitamina C – sali minerali – come ferro, calcio, fosforo, sodio, magnesio, potassio, zinco e manganese – proteine, fibre, acido folico, acido glutammico, acido aspartico, arginina, lisina, alanina, fenilalanina, cistina, glicina, triptofano, istidina, leucina, isoleucina, prolina, metionina, serina, tirosina, valina e treonina.

Le controindicazioni

Le fave hanno, però, anche delle controindicazioni. Oltre a possibili allergie, uno degli effetti collaterali più famosi è il favismo, a cui occorre prestare attenzione in quanto – nei casi più gravi – provoca la distruzione dei globuli rossi: si tratta di un disturbo causato da un difetto congenito in un enzima presente nei globuli rossi, che viene trasmesso per via ereditaria e che fa la sua comparsa circa 12-48 ore dopo aver consumato questi legumi. Generalmente, è possibile diagnosticare il favismo da bambini, ma non è da escludere una sua comparsa anche in età avanzata.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazioni indesiderate.

blank
Appassionata da sempre di scrittura, lingue, animali, musica, serie TV e film, mi divido tra questi e altri interessi, cercando di fare delle mie passioni un lavoro e continuo oggetto di studio. Lavoro da anni come web writer e web content editor per alcune testate giornalistiche online, trattando diversi temi tra cui alimentazione veg, animali, salute e benessere.