FoodGastronomia

Farina di castagne: proprietà, calorie e come farla in casa

La farina di castagne è un alimento ricco di proprietà e benefici, con una quantità importante di calorie e facile da fare in casa.

Provare la farina di castagne significa cucinare con un prodotto ricco di proprietà e benefici, dal discreto contenuto di calorie, semplice da fare in casa. Un ingrediente come questo può essere utilizzato in moltissime preparazioni diverse, compreso il famoso pane di castagne, ma anche per arricchire piatti inaspettati. La farina di castagne è utilizzata in particolare in Liguria, ma in realtà ovunque cresca il castagno domestico.

farine castagne

Proprietà e benefici della farina di castagne

Parlare delle proprietà e benefici della farina di castagne, significa, bene o male, discutere di quelle del frutto. La differenza da questo punto di vista sta principalmente nel contenuto di acqua, già scarsa nel seme intero ma ancora di più nella farina. Per il resto, la farina di castagne è ricca sali minerali, tra cui sodio, potassio, magnesio, ferro e calcio.

Sul fronte vitamine la farina di castagne è sicuramente ben fornita: si possono trovare buone quantità di vitamina C, vitamina PP e diverse vitamine del gruppo B. Come ciliegina sulla torta, le castagne contengono una buona quantità di fibre, un elemento che va a contribuire alle proprietà e benefici di questo prodotto.

Calorie della farina di castagne

Un aspetto da prendere in considerazione, quando ci si informa riguardo alla farina di castagne, sono le calorie: non si tratta di un prodotto particolarmente dietetico, con circa 340 kcal per 100 grammi di prodotto, ma se si pensa che la farina tradizionale ne ha circa 360 si può capire perché alcuni la scelgono come alternativa.

Come fare la farina di castagne in casa

Fare in casa la farina di castagne, un alimento ricco di proprietà e benefici, è molto semplice, servono solo i frutti da pulire e acqua dove bollirli. Innanzitutto dovrete sciacquare i frutti sotto dell’acqua corrente, per poi cuocerli in acqua bollente per 40 minuti. Dovrete poi aspettare che si raffreddino, senza che però diventino completamente fredde dovrete sbucciarle.

A questo punto, per fare la farina di castagne in casa dovrete solamente passare i frutti nel forno, preriscaldato a 160°, asciugandole completamente per circa un’ora. L’ultimo passaggio avviene nel frullatore, dove le castagne completamente secche dovranno essere ridotte in una polvere fine. Potrete conservare questa preparazione per diverso tempo a patto di non far entrare umidità nel contenitore dove la metterete.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.