CosmesiEcologiaSalute

Cosmesi naturale: trend in crescita per i cosmetici green

Negli ultimi anni il trend della cosmesi naturale è andato sempre più aumentando, trasformando i cosmetici green da prodotti di nicchia a veri e propri protagonisti.


La cosmesi naturale negli ultimi anni sta trovando sempre più spazio all’interno dei nostri negozi, in cui i cosmetici green hanno sempre più successo. A sottolineare un trend in rapido aumento è anche un report di Cosmetica Italia, che ha registrato un mercato sempre più ampio per questi prodotti. Ma cosa significa esattamente cosmesi naturale? A quali ingredienti bisogna rinunciare?

Cosmesi naturale trend in crescita per i cosmetici green

Tra biologico e prodotti naturali

Abbiamo già raccontato in un articolo precedente come la cosmesi biologica sia ultimamente tornata ad avere un grande successo, ma la questione oggi si fa ancora più articolata. Per poter rientrare in questa categoria, che potremmo assimilare a quella naturale, il 95% degli ingredienti che compongono il cosmetico devono essere bio o naturali. Oggi questo mercato vale qualcosa come 460 milioni di euro e continua ad aumentare.

Cosmesi naturale tra biologico e prodotti naturali

Da alcune ricerche è emerso come la dicitura «bio» sia per i consumatori un dato estremamente importante da tenere sott’occhio durante gli acquisti. «Quello che è più importante – ha spiegato Gian Andrea Positano, responsabile del Centro Studi di Cosmetica Italia, a adnkronos – è che i consumatori hanno una visione molto allargata che è più vicina ai nuovi paradigmi di sostenibilità e di attenzione all’ambiente».

Un trend in crescita

Sembra che sempre più persone siano attente a questo tipo di dettagli. «C’è stato un aumento di vendite negli ultimi anni – ha proseguito Positano – e uno spostamento su tipologie di prodotto più orientate verso questo tipo di comunicazione e categorizzazione di prodotto»

Cosmesi naturale un trend in crescita

Lo sguardo all’etichetta da questo punto di vista è estremamente importante: dei derivati del petrolio abbiamo già scritto, ma anche i siliconi, i coloranti, le paraffine e l’alcol possono creare dei problemi. Altro trucco è considerare le scritte che compaiono sulla confezione, la cosiddetta INCI – International Nomenclature of Cosmetic Ingredients: se un nome è scritto in latino e corsivo allora sarà di origine naturale.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.