Carne & SalumiFood

Come tagliare la carne alla perfezione

Per tagliare la carne alla perfezione occorre tenere a mente qualche trucco: potrà sembrare qualcosa di scontato, ma per una grigliata perfetta o un arrosto indimenticabile, bisogna saper usare bene il coltello.

Tagliare la carne alla perfezione potrebbe essere più difficile di quanto pensiate: sia che vogliate servire un barbecue da leccarsi i baffi o siate più per la preparazione di succosi arrosti, usare il coltello richiede qualche di conoscere qualche trucco. Scegliere i tempi giusti, individuare la direzione delle fibre di carne, controllare la temperatura, sono tutti aspetti da considerare quando si vuole tagliare una fetta – o un boccone – di carne.

tagliare carne perfezione

I trucchi per tagliare la carne

Come abbiamo anticipato gli aspetti da considerare quando si vuole tagliare la carne al meglio sono diversi, ma ce ne sono un paio che sovrastano tutti gli altri come importanza:

Far riposare la carne

Un errore che fanno in molti, quasi tutti, è iniziare a maneggiare la carne, taglio compreso, quando questa ha appena finito di cuocere. Questa abitudine è sbagliata per diverse ragioni, visto che molti tagli di carne hanno bisogno di tempo per stabilizzarsi una volta ultimata la cottura: la temperatura al cuore del taglio, che può essere una spessa bistecca o un arrosto, aumenta anche una volta tolto dal calore diretto. In più, parte dei liquidi rilasciati dalla carne vengono riassorbiti dalle fibre, migliorando la consistenza del taglio.

Lasciare il vostro taglio riposare il tempo necessario perché si stabilizzi vi permetterà di tagliare la carne alla perfezione, offrendo al vostro coltello una consistenza più compatta e soda. In più i succhi saporiti della cottura rimarranno intrappolati meglio tra le fibre della carne, aumentando il sapore e lasciando la carne molto meno asciutta.

trucchi tagliare carne

Tagliare la carne perpendicolarmente alle fibre

Se siete abituati a trattare con diversi tagli di carne vi sarete accorti che la direzione delle fibre – solitamente vengono chiamate così le lunghe file di cellule che compongono i muscoli – è diverse in ogni parte dell’animale. Per tagliare la carne alla perfezione bisogna saper individuare l’andamento di queste fibre muscolare e incidere perpendicolarmente a esse.

Stare attenti a questo aspetto quando si mangia un arrosto, o altri tipi di carne di una certa dimensione, è importante per la consistenza: tagliare la carne perpendicolarmente alle fibre regala bocconi più teneri, facili da masticare, che danno la sensazione di sciogliersi in bocca, a patto di una cottura adeguata.

Ovviamente ci sono anche altri trucchi da tenere a mente per tagliare la carne alla perfezione, primo tra tutti quello di affilare il coltello ogni volta prima di mettersi al lavoro. Anche il modo con cui si effettua il taglio è importante: il gesto dev’essere lungo e continuato, in modo tale da non danneggiare la carne.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.