FoodFrutta & Verdura

Cicoria: proprietà, benefici e controindicazioni

La cicoria è una pianta dagli straordinari benefici e proprietà, che la rendono un’alleata della salute per molte diverse ragioni.

La cicoria è conosciuta fin dai tempi più antichi, grazie proprio alle numerose proprietà e benefici che la rendono una perfetta alleata per la salute: conoscitori delle sue proprietà benefiche erano, ad esempio, Romani, Greci ed Egizi. La Cichorium Intybus – è questo il suo nome scientifico – è una verdura che appartiene alla famiglia delle Asteraceae, di cui esistono diverse varietà e specie. La cicoria è utile in caso di ipertensione, ha poche calorie e può essere consumata anche cruda. Scopriamo di più sulla cicoria, incluse le sue controindicazioni.

cicoria proprietà benefici

Le proprietà della cicoria

Le proprietà della cicoria sono davvero eccellenti: questo tipo di verdura contiene, infatti, moltissima acqua, fibre, sali minerali e vitamine. Tra questi:


  • Ferro
  • Fosforo
  • Calcio
  • Potassio
  • Vitamina A
  • Vitamina C
  • Vitamine del gruppo B
  • Vitamina K
  • Vitamina P

Questa pianta contiene anche colina, cicorina, inulina, tannino, acido cicorico e amido. Vanta davvero poche calorie, particolare che la rende adatta a chi vuole dimagrire o restare in forma: sono, infatti, presenti 23 kcal per 100 grammi di prodotto.

I benefici della cicoria

I benefici della cicoria sono legati all’apparato cardiovascolare e alla salute del cuore: questa pianta è adatta in caso di ipertensione e, grazie al contenuto di inulina, può ridurre i livelli del colesterolo «cattivo» (LDL). La cicoria, tra i suoi pregi, ha quello di diminuire alcuni tipi di infiammazioni, oltre ad essere adatta a chi soffre di diabete, in quanto può regolare la quantità di glucosio nel sangue.

Secondo uno studio condotto presso l’Università del Texas, la cicoria avrebbe, inoltre, degli effetti benefici sulle articolazioni, soprattutto in caso di artrosi. Da non dimenticare le proprietà della depurative, digestive, disintossicanti, diuretiche e lassative di questa pianta: tra i benefici della cicoria vi è la sua capacità di agevolare la digestione – stimolando la secrezione di succhi gastrici – protegge il fegato dalle tossine e dallo stress ossidativo, favorisce l’eliminazione degli scarti anche da reni e fegato e, secondo uno studio condotto nel 2011, combatte la stitichezza, stimolando la mobilità intestinale.

cicoria benefici caffe

Non tutti forse lo sanno, ma il caffè di cicoria è perfetto in sostituzione del caffè classico: questo, infatti, contrasta la pressione alta, l’ansia e lo stress, in quanto la radice di questa pianta vanta proprietà sedative e non provoca gli stessi «danni» della caffeina che tende ad aumentare i livelli di cortisolo. Note sono anche le proprietà antibatteriche che includono tra i benefici della cicoria anche il trattamento dell’acne o delle irritazioni della pelle.

Le controindicazioni della cicoria

Infine, per quanto riguarda le controindicazioni della cicoria, è bene tenere presente che questa non andrebbe consumata in caso di gastrite o di ulcera peptica e che potrebbe provocare allergie nei soggetti più sensibili, oltre ad effetti collaterali legati all’assunzione di alcuni farmaci di cui ne potrebbe ridurre l’assorbimento. In gravidanza, sarebbe opportuno evitarla. Ad ogni modo, è sempre consigliabile chiedere il parere al proprio medico di fiducia.

blank
Appassionata da sempre di scrittura, lingue, animali, musica, serie TV e film, mi divido tra questi e altri interessi, cercando di fare delle mie passioni un lavoro e continuo oggetto di studio. Lavoro da anni come web writer e web content editor per alcune testate giornalistiche online, trattando diversi temi tra cui alimentazione veg, animali, salute e benessere.