Dolci & PasticceriaFood

Chiacchiere di Carnevale vegan: la ricetta

La ricetta delle chiacchiere di Carnevale vegan è semplice e rapida da realizzare e soprattutto è adatta a tutti, l’ideale per una festa con tanti amici

A Carnevale ogni ricetta vale! Il proverbio non dice esattamente così ma dopo aver provato la ricetta delle chiacchiere di Carnevale vegan capirete che questa “licenza poetica” nasconde una grande verità. La versione cruelty-free del dolce tipico del Carnevale italiano, infatti, è buona quanto la ricetta originale, ma è più leggera ed è per tutti!

chiacchiere vegan
Foto: MrKornFlakes @iStock

Senza chiacchiere non è Carnevale

Appena trascorso il Capodanno, gli scaffali delle pasticcerie, dei fornai e dei supermercati si riempiono di tutti i dolci possibili e immaginabili tipici del Carnevale. In quel momento ha inizio per i vegani un periodo di grandi torture ogni volta che, attratti dal profumo di dolci, si scontrano con la dura realtà: trovare delle chiacchiere vegan in commercio è quasi una missione impossibile. Anche perché la ricetta originale prevede l’uso dello strutto (ora soppiantato dal burro) oltre che di uova e latte! Ma il Carnevale senza chiacchiere non è Carnevale.

La ricetta delle chiacchiere vegan

Preparare in casa le chiacchiere vegan è semplicissimo, anche perché la ricetta prevede ingredienti comuni, con ogni probabilità già presenti nella dispensa di casa.

Ingredienti

• 200 g di Farina 00
• 1 cucchiaio di Zucchero
• 1 Limone Bio
• 60 g di Vino Bianco
• 20 g di Acqua
• 50 g di Margarina
• Olio di semi q.b.

Procedimento

Mescolare la farina, lo zucchero e la scorza di limone. Aggiungere il vino bianco (o grappa), la margarina già sciolta e l’acqua. Mescolare il tutto, prima con un cucchiaio, poi a mano fino ad ottenere un impasto liscio. Lasciare riposare per 1 ora, dopodiché stendere con il mattarello. Ripiegare più volte stendendo nuovamente con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di mezzo cm. Se usate una macchina per fare la pasta, ripiegate e stendete per 4 o 5 volte fino all’ultimo spessore. Ricavare dei rettangoli di impasto con una rotella taglia pasta e incidere 2 tagli paralleli all’interno del rettangolo.

Chiacchiere vegan: fritte o al forno?

Dopo aver preparato le chiacchiere di Carnevale vegan, se decidiamo di farle fritte dobbiamo immergerle in olio caldissimo (180º) e farle dorare su entrambi i lati. Appena scolate, togliere l’eccesso d’olio stendendole su carta assorbente e spolverizzare con lo zucchero a velo. Per una ricetta più light, anziché friggerle possiamo cuocerle in forno a 180º per una quindicina di minuti fino a che si saranno gonfiate. Decorare secondo le proprie preferenze: con crema di nocciola, granella di mandorle, Tahina o zucchero a velo.

blank
Interprete e Traduttrice Laureata in Linguistica Inglese, da sempre mi interesso di tematiche ambientali e amo gli animali: da loro ho imparato il rispetto per la natura e per tutti gli esseri viventi.