Cibi etniciFoodFrutta & Verdura

Che cos’è il mofongo e come si cucina?

Sapete cos'è il mofongo e come si cucina? Questo piatto dal nome spagnolo, tipico del Porto Rico, ha il platano come ingrediente principale, cucinato come una sorta di timballo da servire con carne fritta e brodo. Una vera leccornia.

Che cos’è il mofongo e come si cucina? Questo strano piatto dalle antiche origini africane, diventato simbolo di Portorico, nasconde una storia affascinante, che lo ha portato da alcune regioni sperdute della Nigeria fino alle coste degli Stati Uniti. È conosciuto con diversi nomi a seconda della regione in cui lo si prova, quello che non cambia è l’ingrediente principale: il platano.

Che cos’è il mofongo

Il mofongo è un piatto molto povero, nato da terre poco fertili, una sorta di timballo che poteva riunire i pochi e semplici ingredienti locali. In origine la ricetta si chiamava Fufu – nome che si può ritrovare nella versione cubana della ricetta, il fufu de plátano – nome africano che indicava un piatto a base di platano, o qualche radice amidosa, fritto e ridotto in timballo con qualche altro ingrediente.

Che cose il mofongo e come si cucina

Oggi l’appartenenza della ricetta è molto combattuta, soprattutto tra portoricani e dominicani. Per i primi però il mofongo è diventato un fenomeno non solo gastronomico ma culturale, al pari della nostra pasta o pizza. Lo si trova ovunque, non solo a tavola, ma anche tra le pagine delle riviste o nelle trasmissioni televisive, come vero e proprio piatto/icona.

Come si cucina il mofongo

Per preparare un ottimo mofongo dovrete innanzitutto procurarvi gli ingredienti giusti.

Ingredienti per due porzioni

  • 2 platani verdi
  • 1 spicchio d’aglio
  • Cotenna di maiale fritta
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe per insaporire
  • Olio vegetale
Che cose il mofongo e come si cucina

Procedimento

Come prima cosa dovrete tagliare il platano a rondelle per poi friggerlo in una pentola con l’olio vegetale. Una volta cotte a puntino potrete togliere la pentola dal fuoco e trasferire il frutto dorato in un frullatoreo un mortaio in legno, se siete tradizionalisti – con tutti gli altri ingredienti.

Che cose il mofongo e come si cucina

Va tenuto a mente che la cotenna di maiale fritta è assolutamente facoltativa e potrete evitarla se l’accostamento vi farà storcere il naso. Niente di più, il vostro mofongo è pronto per essere mangiato con un contorno fresco oppure accompagnare del pollo fritto o del brodo.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.