Acqua & IntegratoriBevande

Acqua di cactus biologica, un drink ricco di benefici

L’acqua di cactus biologica è un drink ricco di benefici e, nonostante ora sia poca conosciuta, ha il potenziale di diventare un trend.

Arriva l’acqua di cactus biologica, e promette di essere un drink ricco di benefici: lo dicono diversi studi che hanno evidenziato la presenza di interessanti antiossidanti, che renderebbero questo prodotto anche adatto all’uso cosmetico. In più, in quanto bevanda ancora poco conosciuta, l’acqua di cactus esercita ancora quel fascino tipico dei prodotti esotici e misteriosi, abbastanza da poter diventare un trend.

Acqua di cactus biologica, un drink ricco di benefici

Acqua di cactus biologica o convenzionale?

Molte delle caratteristiche dell’acqua di cactus biologica sono simili a quelle della bevanda convenzionale, ma il prodotto bio offre diversi vantaggi in particolare. Un esempio sono i contenuti di zuccheri: l’acqua di cactus biologica nella maggior parte dei casi non contiene alcun additivo, motivo per cui tende ad avere meno calorie rispetto al convenzionale.

Un altro aspetto è quello dei potenziali contaminanti: per la materia prima da cui derivano prodotti bio come l’acqua di cactus biologica, normalmente non vengono impiegati pesticidi, erbicidi o altri prodotti fitoterapici di origine artificiale. Questo può voler dire un prodotto adatto al benessere di una persona a 360° gradi.

Ultimo ma non ultimo tra gli aspetti che differenziano l’acqua di cactus biologica o convenzionale c’è quello ambientale: normalmente i prodotti bio tendono ad avere un minor impatto ambientale essendo concepiti con la sostenibilità come punto di partenza. Questo vale per la materia prima ma solitamente è vero anche per elementi come il packaging o la scelta di un particolare canale di vendita.


I benefici dell’acqua di cactus

Ma entriamo nel merito dei benefici dell’acqua di cactus: si tratta di una bevanda che, quando non contiene zuccheri aggiunti, contiene una bassissima quantità di calorie, meno di 10 kcal per 100 ml. Non sono presenti proteine o grassi, ma in compenso questo drink è molto ricco di sali minerali, in particolare:

  • Magnesio
  • Potassio
  • Ferro
  • Calcio

Sono in particolare i primi due ad essere interessanti da un punto di vista dei benefici dell’acqua di cactus: entrambi sono utili per bilanciare i fluidi corporei, controllare l’attività dei muscoli e le funzioni cardiache, come sottolinea uno studio intitolato Modulation of the Na,K-ATPase by Magnesium Ions.

Un altro aspetto importante da citare nei benefici dell’acqua di cactus è il suo contenuto di antiossidanti, tre in particolare le cui proprietà sono supportate da molti studi:

  • Betanina
  • Betacianina
  • Isoramnetina

Queste molecole aiutano la lotta contro i radicali liberi, prevenendo le infiammazioni e aiutando il corpo a combattere i segni dell’invecchiamento.

Ultima ma non ultima c’è la questione della cosmesi: gli studi a riguardo sono ancora preliminari, ma lascerebbero intendere che il cactus, e in particolare il frutto Fico d’India possa ridurre i danni da un’eccessiva esposizione al sole, oltre ad accelerare la guarigione dei lievi ferite. Ci vorrà del tempo prima che anche questi siano riconosciuti tra i benefici dell’acqua di cactus, ma gli esperti stanno indagando con attenzione questo drink.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.