FoodGastronomiaPane & Pasta

Spatzle agli spinaci, la ricetta della versione tirolese

Gli spatzle agli spinaci, i famosi gnocchetti verdi, sono una ricetta che nella versione tirolese è considerata una specialità. Nato in Germania, ha trovato nel Nord Italia una reinterpretazione eccellente.

La ricetta degli spatzle agli spinaci è una vera specialità, tipica del Tirolo, che trova una delle sue migliori interpretazioni nella versione tirolese, un piatto capace di scaldare anche i più freddolosi durante i rigidi inverni della montagna. Vi abbiamo parlato qualche tempo fa dei canederli, un’altra ricetta tipica della regione, ma questa volta niente versioni particolari: vi raccontiamo la ricetta originale, senza interpretazioni.

Spatzle agli spinaci

L’impasto degli spatzel agli spinaci è tutto

L’origine più antica del piatto viene fatta risalire al Sud-Ovest della Germania, quella che un tempo era la Svevia. Oggi questo piatto è diffuso su un territorio molto più ampio, che va dall’Ungheria alla Svizzera, con leggere interpretazioni a seconda del regione e degli ingredienti locali. La versione tirolese, in particolare, fa parte di una lunghissima tradizione del territorio, una ricetta semplice che richiede solo qualche piccolo accorgimento per essere preparata alla perfezione. La farina, per esempio, tradizionalmente è di un tipo grossolano conosciuto come Dunst Mehl, che dona all’impasto una consistenza friabile unica. Ma entriamo nel vivo della ricetta:

Spatzle agli spinaci la ricetta della versione tirolese

Ingredienti

  • 200 g. di farina
  • 500 g. di spinaci
  • 2 noci di burro
  • 250 ml panna da cucina
  • 100 g speck
  • sale
  • noce moscata
  • salvia

Procedimento

Cominciate con gli spinaci: come prima cosa dovrete cuocere le foglie, dopo averle lavate, in un tegame tenendo il fuoco basso. Basteranno 5 minuti e un paio di cucchiai d’acqua, dopodiché dovranno essere messi in un frullatore, assieme ad altri due cucchiai di acqua. A questo punto frullate il tutto, tenendo presente che il risultato dovrà essere una crema densa: non esagerate immediatamente con l’acqua e aspettate di valutare il risultato.

La ricetta degli spatzle agli spinaci

È il turno della farina ora, che deve essere aggiunta lentamente mentre si continua a frullare il mix, aggiungendo un pizzico di sale e di noce moscata. Continuate finché non otterrete un impasto abbastanza denso da poterlo stendere su un piano di legno e stendetelo con un mattarello, in modo da poter ricavare delle strisce dello stesso spessore. A questo punto tagliate perpendicolarmente fino ad ottenere degli gnocchetti di 2-3 cm di lunghezza.

Per finire gli Spatzle agli spinaci non vi rimane che cuocerli: non avrete bisogno di acqua, ma di una padella con due abbondanti noci di burro. Continuate a fuoco medio fino a farli dorare, per poi aggiungere panna e speck ridotto a cubetti, senza dimenticare la salvia per aggiungere una marcia in più alla ricetta.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.