FoodGastronomia

Come si fa la zuppa imperiale bolognese

Sapete come si fa la zuppa imperiale bolognese? Un piatto tipico della tradizione gastronomica del capoluogo emiliano, una minestra sostanziosa da cuocere in forno.


Fare la zuppa imperiale bolognese significa rivisitare il passato gastronomico dell’Emilia Romagna, un piatto sostanzioso, dalle origini povere, ma carico di sapore e ricordi. Del resto provate a chiederlo ad un bolognese DOC, è molto probabile che assieme al piatto gli torni in mente la cucina della nonna, il profumo di semolino, Parmigiano e noce moscata che si spandono per la casa. Ma come si fa la zuppa imperiale bolognese perfetta?

Come si fa la zuppa imperiale bolognese

Dove nasce la zuppa imperiale

Prima di arrivare alla ricetta vera e propria, però, scopriamo qualcosa di più su questo piatto, conosciuto nel dialetto locale con il nome di Sóppa Inperièl. Si tratta di una preparazione veloce, semplice ma allo stesso tempo molto saporita, perfetta per scaldarsi nelle serate più fredde.

Il nome molto probabilmente deriva dalla difficile reperibilità di alcuni ingredienti, come burro e Parmigiano, che erano solo per i più ricchi. Un’altra versione della storia invece dice che la ricetta in Emilia fu portata dalle corti austriache ai tempi di Maria Luigia, moglie di Napoleone I. Quel che è certo è che già nel grande libro di cucina di Pellegrino Artusi compare una ricetta praticamente identica a questa, confermando la storicità di questa preparazione.

Come si fa la zuppa imperiale bolognese

La ricetta della zuppa imperiale bolognese

Fondamentalmente si tratta di un impasto fatto con Parmigiano – tanto Parmigiano – semolino, uova e una cucchiaiata abbondante di noce moscata. Questo composto una volta cotto nel forno solidificherà e dovrà essere tagliato a cubetti che andranno tuffati nel brodo, possibilmente di cappone. Niente di più, ma vediamo di preciso come procedere.

Ingredienti

  • 5 uova
  • 150 g di semolino
  • 150 g di Parmigiano grattugiato
  • 100 g di burro
  • brodo
  • sale e pepe
  • noce moscata
Come si fa la zuppa imperiale bolognese

Procedimento

Cominciate dalle uova separando i tuorli dagli albumi, montando questi ultimi a neve. Subito dopo prendete una terrina e versate i tuorli con 120 g di semolino, tutto il Parmigiano, un po’ di sale e un abbondante cucchiaio di noce moscata, per poi mescolare il tutto con 80 g di burro fuso e gli albumi.

A questo punto imburrate leggermente una teglia, spolveratela con il semolino rimasto e versate l’impasto ben mixato. Dovrà cuocere per 15-20 minuti a 180° gradi. Quando la superficie sarà dorata e l’impasto più asciutto potrete toglierla dal forno e tagliare l’impasto cotto in cubetti più o meno di un centimetro.

Portate quindi a bollire il brodo e tuffate l’impasto. La zuppa imperiale bolognese dovrà essere servita fumante.

TOPIC ricetta
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.