NutrizioneSalute

Sai perché gli asparagi fanno puzzare la pipì?

Vi siete mai chiesti perché gli asparagi fanno puzzare la pipì? La risposta è meno scontata di quanto si possa immaginare e nasconde altri misteri.

In molti sono coscienti del fatto che, dopo essere stati mangiati, gli asparagi fanno puzzare la pipì. Non si tratta di una reazione negativa – anche perché le proprietà benefiche sui reni e diuretiche di questo saporito vegetale sono note – ma di qualcosa di curioso. Specialmente se si considera il fatto che gli asparagi, di per sé, non hanno un particolare odore.

asparagi puzzare pipì

Cosa c’è negli asparagi che fa cambiare odore alla pipì?

Mangiare asparagi fa puzzare la pipì, in molti se ne sono resi conto e la cosa può lasciare piuttosto perplessi. Per quanto ci sia ancora una certa confusione sull’argomento, il vero responsabile sembra proprio essere l’acido asparagusico. Questa sostanza, contenuta – come suggerisce il nome – proprio negli asparagi, durante il metabolismo viene scissa in numerosi e diversi composti contenenti zolfo. Quest’ultimi, a differenza della sostanza originale, risultano altamente volatili e, proprio per questo, è possibile percepirne l’odore nell’urina ma non nella pianta di asparago.

asparagi odore pipi

LEGGI ANCHE: Plastica ricavata dalla pipì: l’ultima frontiera del riciclo viene dallo spazio

Tuttavia il mistero degli asparagi che fanno puzzare la pipì si infittisce ulteriormente, perché l’inconfondibile odore sulfureo dell’urina non viene percepito da chiunque. Infatti può capitare di imbattersi in individui che, sull’argomento non ne sanno proprio nulla, anche perché risulta loro impossibile percepire quanto in oggetto. A determinare la capacità di percepire il particolare odore di queste sostanze, infatti, sembrano essere i geni. Molte persone semplicemente non sono in grado di percepirle, a causa del proprio unico corredo genetico, il quale tuttavia potrebbe rendere ugualmente possibile la percezione dell’urina di un’altra persona, con un metabolismo differente.

Una vera peculiarità della natura quella che vede gli asparagi far puzzare la pipì dopo il consumo. Tuttavia questa non deve scoraggiare l’utilizzo di questi eccellenti vegetali in cucina, in primo luogo per il loro gusto e in secondo, non certo meno importante, per le loro eccellenti proprietà nutrizionali.

TOPIC asparagi
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.