FoodFrutta & Verdura

Quante calorie ci sono nelle mandorle? Meno del previsto

I ricercatori dell'Università di Toronto hanno scoperto che ci sono meno calorie nelle mandorle di quanto calcolato fino ad ora.

Vi siete mai chiesti quante calorie ci sono nelle mandorle? 100g di mandorle secche contengono circa 600 kcal. Eppure una caloria in etichetta non è la stessa di una caloria assorbita secondo quanto emerge da un recente studio dell’Università di Toronto. Quando la fonte di cibo sono le mandorle la situazione tende a complicarsi.

calorie mandorle

Calorie e mandorle, la ricerca

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Mayo Clinic Proceedings. I ricercatori canadesi hanno individuato come dopo la digestione circa il 20% delle calorie delle mandorle, derivate in gran parte di grassi presenti, non venivano assorbite dall’organismo.

Secondo la ricerca, un individuo che assume mandorle costantemente in una dieta da 2000 a 3000 calorie al giorno, potrebbe assorbire da 40 a 60 calorie in meno del previsto. Non sembra un dato eccessivamente rilevante, ma a parità di assunzione di cibo e di dispendio energetico spiegano i ricercatori, può tradursi fino a 2,9kg in meno di peso in un anno.

Cosa cambia per le mandorle

Le mandorle hanno ottime e desiderabili proprietà nutrizionali. Sono infatti ottime fonti vegetali di vitamine, proteine e minerali oltre che un toccasana per il cuore. Proprio per queste loro qualità sono spesso parte di molte linee guida sulla nutrizione. Il loro consumo purtroppo viene spesso mitigato per via dell’alto contenuto di grassi e di calorie. I risultati della ricerca, spiegano dal Canada, potrebbero contribuire ad attenuare l’idea che le mandorle siano un fattore importante per l’aumento di peso.

“La frutta a guscio è stata generalmente considerata salutare negli ultimi due decenni, ma con l’avvertimento dichiarato del rischio di un alto apporto energetico”, ha detto John Sievenpiper; professore di scienze nutrizionali presso la Facoltà di Medicina di Temerty che ha condotto la ricerca. Secondo Sievenpiper le indicazioni sul consumo ideale di mandorle potrebbero cambiare in base a questi risultati. L’associazione Diabetes Canada, che serve fino a 11 milioni di diabetici canadesi, ha cambiato le proprie linee guida proprio in virtù di questo studio. Qualche mandorla in più del previsto, in fondo, potrebbe non essere una cosa così terribile.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.