FoodFrutta & VerduraNutrizione

Qual è il modo migliore per lavare frutta e verdura?

Sapete qual è il modo migliore per lavare frutta e verdura? E, soprattutto, perché è così importante lavare i prodotti vegetali? Ecco alcune risposte per mangiare in maniera più sana.

Conoscete il modo migliore per lavare frutta e verdura? L’argomento è solo apparentemente semplice e fior fior di esperti si sono impegnati in ricerche approfondite per dare una risposta a questa domanda. Ma prima di tutto è necessario capire perché il lavaggio di frutta e verdura sia così importante.

Qual è il modo migliore per lavare frutta e verdura? pesticidi

Guerra ai pesticidi

La ragione principale per la quale si lavano i vegetali riguarda l’eliminazione dei pesticidi. Queste sostanze vengono utilizzate in agricoltura per allontanare animali e piante infestanti, finendo inevitabilmente sul prodotto che si andrà poi acquistare sugli scaffali. Insetticidi e diserbanti sono sostanze chimiche la cui assunzione può risultare, prove alla mano, dannosa per l’organismo. I soggetti più a rischio, come spesso avviene, risultano bambini e donne gravide.

Qual è il modo migliore per lavare frutta e verdura?

Si potrebbe pensare di essere mettersi al sicuro acquistando solamente alimenti biologici, ma questa considerazione non sarebbe del tutto corretta. I vegetali biologici, per quanto certamente più sicuri di quelli coltivati, non risultano completamente privi di pesticidi. Nella coltura biologica infatti sono comunque permessi circa 25 pesticidi, meno aggressivi, che tuttavia sarebbe meglio non ingerire.

Il metodo migliore per lavare la frutta

Il metodo di lavaggio più diffuso risulta senza dubbio l’acqua corrente. Questa modalità assicura una discreta eliminazione dei pesticidi, ma non risulta risolutiva. Un’altro metodo piuttosto usato è quello che prevede l’utilizzo di acqua salata. Anch’esso efficace, ma solo parzialmente: risultano una scelta migliore rispetto all’acqua corrente, ma non ancora definitiva. Il modo migliore per lavare frutta e verdura, secondo gli esperti, si ottiene utilizzando una soluzione di acqua e bicarbonato di sodio.

Qual è il modo migliore per lavare frutta e verdura? bicarbonato

Aggiungere circa 10 grammi di bicarbonato a 1 litro di acqua e immergervi per 15-20 minuti i vegetali da lavare risulta il metodo migliore per l’eliminazione la maggiore quantità di pesticidi. Una soluzione semplice ed ecologica che vi permetterà di tutelare di più la vostra salute.

Fonti: Food Revolution Network

TOPIC bio
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.