FoodFrutta & Verdura

Le 10 migliori verdure da grigliare

Quali sono le migliori verdure da grigliare? Vi sarà capitato di chiedervelo in vista di un barbecue. Per darvi una mano ne abbiamo selezionate 10 e le abbiamo condite con qualche utile trucchetto!

La scelta delle migliori verdure da grigliare è in primo luogo dettata dal gusto personale, anche perché praticamente tutte le verdure possono essere passate sulla griglia, ma ve ne sono almeno 10 con le quali il risultato è garantito.

Le 10 migliori verdure da grigliare

Ma prima di conoscerle nel dettaglio è bene svelare il primo dei segreti che un buon grigliatore di verdure non può non conoscere: una buona grigliata di verdure comincia nel forno! Infatti portando le verdure in temperatura senza effettivamente cuocerle prima di metterle sulla griglia, garantisce un risultato migliore e una maggiore facilità di esecuzione. Ma ora, ecco quali verdure scegliere!

1. Zucchine

zucchine grigliate

Le zucchine sono ottime sulla griglia, ma dato che tendono ad essere piuttosto umide richiedono qualche attenzione di più. Dopo il passaggio nel forno e prima della griglia, è bene asciugarle un po’ e magari dar loro una spennellata d’olio. Il risultato è garantito!

2. Melanzane

melanzane grigliate

Le melanzane sono un altro classico delle grigliate vegetali, ma per prepararle al meglio è necessario stare attenti ad alcuni aspetti. Il primo passo è tagliarle a fette di circa mezzo centimetro di spessore e dopo avergli fatto perdere un po’ di liquido nel forno possono essere posizionate sulla griglia. Attenzione però a non perderle d’occhio, perché le melanzane tendono a bruciare molto in fretta.

3. Peperoni

peperoni grigliati

Il modo migliore per grigliare i peperoni è quello di tagliarli in 4 o 5 fettine dopo il passaggio in forno. È consigliabile lasciare anche la buccia, ma nel caso proprio non piacesse, è meglio toglierla prima del passaggio sulla griglia. Tra tutti gli ortaggi, i peperoni, sono piuttosto semplici da preparare, basta solo trovare il giusto equilibrio tra croccantezza e morbidezza.

4. Cipolle

cipolle grigliate

Scegliere il tipo di cipolla da grigliare è una questione di gusti, tuttavia il modo migliore per farlo è tagliarle a fette di massimo  5 cm di spessore. L’aspetto a cui bisogna prestare più attenzione invece è la loro fragilità. Infatti la loro tipica struttura stratificata fa sì che tendano a sfaldarsi molto facilmente, il che rende consigliabile maneggiarle il meno possibile, e magari, utilizzare una spatola oltre alle classiche pinze.

5. Patate

patate grigliate

Per preparare le patate per la griglia è consigliabile tagliarle con delle dimensioni di poco maggiori delle classiche patate arrosto, oppure a rondelle di 2 cm di spessore. Dopo il forno, come con le zucchine, vanno asciugate e unte prima di essere grigliate. Tuttavia le patate devono essere ben cotte, di conseguenza è bene valutare un eventuale secondo passaggio nel forno.

6. Zucca

zucca grigliata

La zucca può essere grigliata sia con buccia che a cubi a seconda del gusto. Dopo il consueto passaggio in forno si unge con del burro e la si mette sulla griglia, il risultato sarà eccellente. Attenzione però alla cottura! Come per le patate un secondo giro nel forno non guasta.

7. Asparagi

asparagi grigliati

Gli asparagi sono forse la scelta meno scontata per una grigliata, ma il risultato è eccellente. Non c’è fa farsi spaventare dall’aspetto raggrinzito ed è necessario fare molta attenzione a non bruciarli, come nel caso delle melanzane. Ultimo considerazione, forse banale, è bene fare attenzione a disporli perpendicolarmente alla griglia, in modo da non rischiare che cadano nelle braci.

8. Pomodori

pomodori grigliati

I risultati migliori con i pomodori si ottengono con quelli più piccoli e tondeggianti. Ma, sia nel forno che poi sulla griglia, è necessario fare attenzione a non rompere la pelle per raggiungere un risultato perfetto con i pomodori interi. Per ciò è meglio maneggiarli il meno possibile. L’alternativa è grigliarli in comode fette.

9. Pannocchie

pannocchie grigliate

Le pannocchie grigliate sono molto diffuse all’estero più che nel nostro paese, il che è un vero peccato! Per prepararle si segue il solito procedimento: forno, olio o burro e poi griglia. Il risultato sarà dolce con un tocco di affumicato e un croccantezza davvero irresistibile.

10. Porri

porri grigliati

I porri sono molto versatili, sia per la loro forma che per la struttura a strati. Infatti possono essere grigliati sia interi che sfogliati, facendo attenzione in quest’ultimo caso a non esagerare perché il rischio bruciatura è davvero dietro l’angolo.

Un’ultimo consiglio per le grigliate non unicamente vegetali, è quello di mettere le verdure sulla griglia per prime, dato che risultano tranquillamente mangiabili anche se tiepide. Per quanto riguarda il condimento, invece, si possono utilizzare spezie come peperoncino, pepe, timo e anche l’aglio. Non c’è che da sbizzarrirsi con la fantasia e trovare la ricetta che più ci piace!

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.