FoodFormaggi & Latticini

Il miglior formaggio al mondo è biologico

Quest’anno il miglior formaggio al mondo è biologico e viene dagli USA: si chiama Rogue Creamery e ha vinto il World Cheese Awards.

Non solo il miglior formaggio al mondo è biologico, ma viene dall’Oregon, negli Stati Uniti, ed è stato il primo formaggio USA a guadagnarsi il podio più alto nel World Cheese Awards. Il particolare prodotto si chiama Rogue Creamery ed è un formaggio erborinato, un blue cheese come direbbero gli americani, simile per certi versi al nostro Gorgonzola. Il trucco del suo successo? Le foglie di Syrah.

Il miglior formaggio al mondo è biologico
Foto da Instagram / garpeslivsmedel

Com’è prodotto il miglior formaggio al mondo

Per vincere la sua posizione di miglior formaggio al mondo il Rogue Creamery si è scontrato con più di 3.800 formaggi diversi, provenienti da 42 paesi diversi. Per capire il motivo dietro al successo di questo prodotto bisogna innanzitutto sottolineare che si tratta di un formaggio stagionale e biologico, preparato con latte di mucca e stagionato tra i 9 e gli 11 mesi in una grotta.

Un’altra caratteristica particolare di questo formaggio è la crosta, che risulta profumatissima: ogni forma è infatti rivestita da foglie di vite, in particolare della varietà Syrah, imbevute di un particolare liquore alla pera. Questa tecnica contribuisce a creare un ottimo contrasto tra il sapore deciso del formaggio e la dolcezza del liquore, che ha convinto i giudici ad assegnare il premio più ambito al World Cheese Awards.

Rogue River Blue, produttori del neo eletto miglior formaggio al mondo, hanno visto un aumento delle richieste di questo formaggio del 500% nell’arco di pochi giorni dopo la premiazione, ma essendo un prodotto di nicchia molti nuovi clienti dovranno avere pazienza e aspettare il prossimo periodo di produzione.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.