FoodGastronomia

I trucchi per capire se le uova sono fresche

Per capire se le uova sono fresche è possibile utilizzare alcuni semplici trucchi. In questo modo è possibile comprendere se un uovo è ancora buono da mangiare.

Come fare allora per capire se le uova sono fresche? Non sempre la data indicata sul guscio dell’uovo è facilmente leggibile oppure si può essere incerti sull’effettiva scadenza. Esistono pochi semplici trucchi e accorgimenti che possono aiutare in cucina quando la data sul guscio non convince.

Il trucco dell’uovo che galleggia

Questo è probabilmente il metodo più semplice e immediato per capire se le uova sono fresche. Basta riempire una ciotola o un bicchiere di acqua fresca e lasciarvi cadere delicatamente l’uovo. Se l’uovo affonda e si posa sul lato significa che è ancora fresco e buono da mangiare. Se invece l’uovo galleggia in superficie significa che non è più fresco e quindi non indicato al consumo. Se l’uovo affonda ma non si poggia su fianco significa che è leggermente vecchio ma ancora buono e, anzi, più indicato per essere consumato sodo visto che il guscio sarà più facile da togliere.

trucchi per capire se le uova sono fresche trucco della candela

Il trucco della candela

Generalmente utilizzato per capire la qualità prima della vendita, può essere usato per capire se le uova sono fresche. Illuminando con una fonte luminosa come una candela o una lampada l’uovo è possibile il più delle volte osservare l’interno. Le uova fresche avranno poca aria e un tuorlo a malapena visibile. Le uova non adatte al consumo avranno molta aria, un tuorlo ben visibile oppure addirittura un tuorlo mischiato all’albume.

trucchi per capire se le uova sono fresche trucco piatto e naso

Il trucco del piatto e del naso

Se invece avete già rotto il guscio e non riuscite a capire se l’uovo è fresco, osservate attentamente il tuorlo e l’albume. Nelle uova fresche il tuorlo conserverà una forte «bombatura» e l’albume si espanderà di meno sul piatto. Se invece l’uovo è meno fresco il tuorlo sarà più appiattito e l’albume più esteso sul piatto. In questo caso anche il vostro naso potrà aiutarvi: un uovo fresco infatti è praticamente inodore.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazioni indesiderate.

TOPIC Uova
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.