Aperitivi & LiquoriBevande

I 10 migliori cocktail da bere in spiaggia

Secondo voi, quali sono i 10 migliori cocktail da bere in spiaggia? Abbiamo raccolto un po’ di pareri per selezionare i migliori drink da sorseggiare in riva al mare.

Tra i 10 migliori cocktail da bere in spiaggia si trovano diversi classici nel panorama dei drink ma anche mix meno conosciuti. Il filo conduttore è la freschezza, bevande che si consumano volentieri e danno almeno un po’ di sollievo dal caldo dell’estate.

migliori cocktail bere spiaggia

1. Green Iguana

Un cocktail rinfrescante poco conosciuto ma che negli ultimi anni sta tornando molto di moda. Si tratta di un drink a base di tequila, con succo di melone e lime per compensarne la dolcezza. Basta shekerare gli ingredienti e badare bene di servirli ghiacciati, possibilmente in una coppetta da cocktail.

green iguana

2. Daiquiri

Un grande classico dai Caraibi, il Daiquiri è sicuramente tra i cocktail più conosciuti di questa lista. Si tratta di un drink di origine cubane, a base di rum, lime e zucchero, bevuto da personaggi del calibro di Ernest Hemingway e Francis Scott Fitzgerald. La sua variante scura, nella foto qui sotto, è un’idea ancora più originale da sorseggiare.

3. Montenegro Negroni

All’alba dei suoi 100 anni il Negroni, cocktail di origine italiana, non è mai passato di moda, anzi, è sempre più un trend sia tra i bar delle grandi città sia in riva al mare. La versione con il Montenegro sostituisce il Campari classico con l’amaro, per una sferzata di sapore inaspettata.

montenegro negroni

4. Mai Tai

Uno dei pochi cocktail che vede la combinazione tra due tipologie di rum, quello chiaro e quello scuro. Originario della Polinesia, il sapore del Mai Tai è deciso anche grazie alla presenza dell’orange curaçao assieme all’orzata. Risulta abbastanza dolce, quindi è sconsigliato per palati che si stufano in fretta.

mai tai

5. Cape Codder

Il Cape Codder fu uno dei primi drink ad avere tra i suoi ingredienti il succo di mirtillo, grazie alla promozione che fece la cooperativa agricola Ocean Spray negli Stati Uniti. Una variante di questo cocktail molto conosciuta è sicuramente il Sex on the Beach, assieme al Cosmopolitan.

6. Whiskey Sour

Il Whiskey Sour è considerato un cocktail pre pasto, un drink a base di bourbon whiskey, succo di limone e zucchero, con l’aggiunta opzionale di un ingrediente davvero strano: l’albume d’uovo.

whiskey sour

7. Piña Colada

Il risultato di un cremoso mix tra succo d’ananas fresco, rum e crema di cocco, la Piña Colada è considerata la bevanda ufficiale del Porto Rico. Letteralmente il nome di questo cocktail è traducibile con ananas colato, proprio per la presenza del succo di questo frutto.

Pina Colada

8. Margarita

Abbiamo già raccontato nel dettaglio del Margarita, un cocktail diventato l’emblema del Messico. Secondo diverse fonti questo cocktail è considerato tra i più venduti al mondo. La sua origine è avvolta nella leggenda e nessuno sa con assoluta sicurezza quando sia nato.

margarita

9. Gin Tonic

Il Gin Tonic appartiene sicuramente alla categoria dei classici. Tanto semplice quanto famoso, questo cocktail è stato introdotto per la prima volta dalla British East India Company in India. L’idea era sfruttare il chinino, presente nell’acqua tonica, per le sue proprietà contro la malaria.

gin tonic

10. Caipirinha

Ultima ma non ultima la Caipirinha, bevanda originaria del Brasile a base di cachaça, zucchero e lime. Nel paese del Sud America viene considerato un cocktail nazionale ed è forse il drink più «da spiaggia» della lista, considerando che lo si trova praticamente in ogni beach bar del mondo.

Bonus: Sanset

Il Sanset è un cocktail a  base di Sanbittèr Rosso, Vermouth bianco e soda, una combinazione che dona al drink il colore di un tramonto, da qui l’ispirazione per il nome. È nato grazie alla collaborazione tra i più capaci trainer dell’Ateneo del Bartending Planet One. Se volete provarlo a casa, ricordate di guarnire con un ciuffo di menta e una scorza di limone.

sunset
Foto di Piermichele Borraccia

I giovani al di sotto dell’età legale non dovrebbero bere alcol e in ogni caso il consumo di bevande alcoliche deve essere moderato. Bevete responsabilmente.

TOPIC cocktail
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.