NutrizioneSalute

Frutta e verdura ti rendono più felice

Una ricerca dell’Università di Leeds ha messo in luce il legame tra una dieta ricca di frutta e verdura e il benessere psicologico.

Frutta e verdura rendono più felici, lo sostengono i ricercatori dell’Università di Leeds in Inghilterra dopo aver analizzato i dati riguardanti oltre 40 mila cittadini britannici nel corso di diversi anni. Grazie alla possibilità di seguire le stesse persone nel tempo e verificarne il loro stato di salute psicofisico, i ricercatori sono convinti che tra i segreti del benessere della mente ci siano anche il consumo abbondante di frutta e verdura.

LEGGI ANCHE: I 5 cibi che ci rendono felici

Frutta e verdura segreti felicita

Frutta e verdura tra i segreti della felicità

Che il consumo abbondante di frutta e verdura sia un bene per il nostro corpo è ormai ben stabilito ma, sempre più ricerche ormai concordano sul fatto che sia un fattore positivo anche per la nostra mente. Tra i primi a notare su larga scala la relazione tra frutta, verdura e felicità sono stati i ricercatori australiani. Proprio una ricerca del 2016 della University of Queensland su 12mila cittadini australiani ha messo in luce come all’aumentare del consumo di frutta e verdura cresceva anche il livello di soddisfazione delle persone per la loro vita.

LEGGI ANCHE: Cibo per migliorare l’umore: la chiave sono i batteri nel nostro corpo

legame alimentazione benessere

Sui passi dei colleghi australiani, anche i ricercatori inglesi dell’Università di Leeds hanno voluto scoperchiare il «segreto» della felicità, questa volta su un campione molto più ampio di cittadini britannici. Ebbene, anche per i cittadini inglesi all’aumentare del consumo di verdure e frutti corrisponderebbe un incremento degli indici di soddisfazione e benessere psicologico. Nello specifico, sostengono i ricercatori, anche soltanto una singola porzione in più al giorno di frutta e verdura avrebbe lo stesso effetto, per il benessere della nostra mente, paragonabile a 8 passeggiate mensili di 10 minuti all’aria aperta. Non male, per una semplice porzione di vegetali.

Il legame tra alimentazione e benessere

Come spesso avviene per questi tipi di ricerche tuttavia viene individuata semplicemente una «correlazione» tra due fenomeni. Vale a dire che è impossibile per i ricercatori stabilire se sono effettivamente frutta e verdura a rendere felici oppure se è il fatto di essere più felici che spinge a consumare più frutta e verdura. Il controllo di altri fattori che potrebbero influenzare la felicità come età, educazione, reddito, stile di vita e consumo di altri alimenti come pane o latticini non ha però dato gli stessi risultati.

Frutta e verdura rendono felice

Al contrario, il benessere psicologico rilevato è rimasto persistente anche al cambiare di quelle circostanze, restando legato al consumo di frutta e verdura. A quanto sostengono i ricercatori britannici parrebbe proprio questo uno dei «segreti» della felicità.  Ci sono ormai pochi dubbi sul fatto che il cibo abbia effetti sul nostro umore. La prossima volta che ci sentiamo abbattuti per qualche motivo invece di abbuffarci di gelato al cioccolato la soluzione potrebbe essere semplicemente un buon minestrone oppure una bella macedonia fresca.

LEGGI ANCHE: La dieta mediterranea aiuta a prevenire la depressione

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.