FoodSenza glutine

Farina di ceci: proprietà, benefici e calorie

Ricca di fibre, proteine, sali minerali e vitamine, la farina di ceci è un vero concentrato di salute. Scopriamone insieme i suoi proprietà, benefici e calorie.

La farina di ceci è un farinaceo dalle molte proprietà ottenuto dalla macinazione dei ceci secchi. La sua versatilità e i suoi benefici l’hanno resa protagonista di numerose ricette non solo vegetariane e vegane, ma anche senza glutine e per diete ipoglicemiche. Questo prodotto però ha origini molto antiche: testimonianze archeologiche ne attestano la presenza già in un periodo compreso tra il 3500 e il 1200 a.C. nella zona dell’attuale Iraq. La coltivazione poi si diffuse in tutto l’impero romano, passando per l’Egitto. A oggi, i più grandi consumatori di farina di ceci sono i popoli dell’India e del Pakistan.

farina ceci proprietà

In Italia la farina di ceci è utilizzata soprattutto per la preparazione di alcune ricette tradizionali (una su tutte la farinata, ma anche la cecina e le panelle) e di alimenti senza glutine. Quella in commercio sugli scaffali dei nostri supermercati è ottenuta dalla macinazione di ceci provenienti dall’estero anche se è possibile trovare farine di ceci italiane, generalmente biologiche e macinate a pietra.

Proprietà della farina di ceci

A rendere la farina di ceci un alimento così versatile e importante però hanno contribuito non solo la facilità di coltivazione ma anche le sue proprietà. Da un punto di vista nutrizionale, le proprietà della farina di ceci sono analoghe a quelle dei ceci essiccati: vitamine del gruppo B, vitamina A, E e C, ma anche sali minerali come potassio, calcio, fosforo e ferro.

Benefici della farina di ceci

Come per le proprietà, anche i benefici della farina di ceci sono riconducibili a quella del legume essiccato. In primis contengono una discreta quantità di fibre, utili per regolarizzare il transito intestinale, proteine a medio valore biologico e grassi «buoni» come l’acido linoleico, un alleato per la salute del cuore.

Come abbiamo accennato è particolarmente apprezzata da coloro che seguono una dieta vegetariana o vegana come fonte di proteine vegetali. Non solo, è una valida sostituta delle uova in alcune preparazioni ed è utile per addensare salse e minestre.

Gli intolleranti al glutine invece potranno utilizzarla in sostituzione della classica farina di frumento per impanare e preparare deliziosi impasti lievitati.
In generale però, le proprietà della farina di ceci la rendono particolarmente indicata per chi soffre di diabete, grazie al basso indice glicemico e di ipercolesterolemia, poiché alcuni studi hanno evidenziato che le molecole di saponine in essa presenti sono in grado di legarsi nell’intestino con quelle del colesterolo impedendone l’assorbimento.

Farina di ceci: calorie

Le calorie della farina di ceci sono assimilabili a quelli dei legumi secchi dal momento che è proprio da questi che si ottiene. In particolare, la farina di ceci poi apporta circa 387 kcal per 100 g di prodotto.

A scapito di tutte queste proprietà, occorre ricordare però che la farina di ceci contiene molecole che possono favorire meteorismo e gonfiore addominale. Per via del contenuto di acido fitico e fitati poi, due componenti antinutrizionali, si consiglia sempre di non eccedere nell’utilizzo.

blank
Dopo una Laurea in Ingegneria mi sono allontanata dai numeri e avvicinata a nuove forme di espressione, come la fotografia e la scrittura. Il mio blog, Il Cucchiaio Verde, racchiude entrambe le passioni e ha come filo conduttore uno stile di vita vegetariano.