Frutta & VerduraNutrizioneSalute

Cosa sono i polifenoli

Probabilmente vi siete chiesti cosa sono i polifenoli, un gruppo di composti chimici che fanno bene al nostro corpo, ma sapete esattamente dove si trovano?

Capire cosa sono i polifenoli può essere difficile: con questo termine si identificano tra le 5.000 e le 8.000 molecole tecnicamente definite come fitochimiche, accomunate dalla proprietà antiossidante. Ne sentiamo parlare sempre più spesso in relazione al fatto che facciano bene, ma sapete esattamente di cosa si tratta o dove è possibile trovarli?

cosa sono polifenoli

Dove si trovano i polifenoli

In quanto sostanze prettamente naturali i polifenoli sono presenti prevalentemente in frutta, verdura e infiorescenze, così come nei loro derivati come il vino, l’olio e le tisane. Anche nel cioccolato se ne possono trovare discrete quantità, anche se, va precisato, non tutti i polifenoli sono uguali.

Ogni alimento contiene un complesso insieme di queste sostanze, divise in 4 gruppi fondamentali:

  • Stilbeni
  • Lignine
  • Acidi fenolici
  • Flavonoidi
dove si trovano polifenoli

Di questi quattro gruppi il più conosciuto e diffuso è probabilmente l’ultimo, i flavonoidi, tra cui si trovano le antocianine, un gruppo di sostanze abbastanza famoso. Queste sono importanti per la loro presenza nel vino, visto che sono uno dei pigmenti più importanti quando si tratta dei colori che può acquisire un calice.

I polifenoli fanno bene?

Avrete quasi sicuramente sentito che i polifenoli fanno bene alla salute, e in effetti è vero. A queste sostanze sono attribuite molte proprietà benefiche, soprattutto legate al loro potere antiossidante. Tradotto in altri termini, queste molecole bloccano i radicali liberi, composti che se lasciati liberi danneggerebbero le cellule. Per questo motivo riducono l’effetto di invecchiamento delle cellule e contribuiscono a limitare la proliferazione delle cellule tumorali.

polifenoli fanno bene

Va tenuto presente però che la maggior parte di queste proprietà sono state dimostrate su prodotti crudi: l’applicazione di calore infatti tende a scomporre i polifenoli facendo loro perdere le caratteristiche. Un trucco in questo caso è cuocere a temperature relativamente basse come con la bollitura, o ancora meglio affidarsi alla cottura a vapore.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.