NutrizioneSalute

Come mangiare sano durante il lockdown

Mantenere un regime alimentare corretto può essere difficile durante le restrizioni COVID-19 ecco una serie di consigli su come mangiare sano durante il lockdown.

Mangiare sano durante il lockdown può essere una vera sfida, con le restrizioni in effetto può risultare difficile sia reperire alimenti di qualità sia dedicare la giusta attenzione all’alimentazione, soprattutto per chi si trova a dover gestire famiglia e figli. Eppure, una dieta e uno stilo di vita sano possono aiutare a sostenere sia la nostra salute fisica che quella mentale. Per aiutare in questa direzione la British Nutrition Foundation ha rilasciato una serie di consigli e indicazioni su come comportarsi a tavola ai tempi di lockdown.

mangiare sano lockdown

I consigli per mangiare sano durante il lockdown

Prima di tutto, spiega Sara Stanner, direttrice scientifica della Fondazione, è necessario essere buoni con sé stessi. È importante accettare il fatto che queste sono condizioni eccezionali e non sempre sarà possibile ottenere il massimo in cucina sia per ragioni di tempi, sia per ragioni di reperibilità degli alimenti. In questo senso diventa fondamentale pianificare in anticipo quelli che saranno i pasti. Non è necessario pianificare ogni cosa nel dettaglio, per mangiare sano durante il lockdown basta prendere nota di qualche idea per la settimana in modo da aiutare nel reperire gli alimenti ed evitare lo stress ad ogni singolo pasto. Può anche essere un ottimo momento per coinvolgere tutta la famiglia in una divertente attività comune.

Mantenere una routine costante è altrettanto fondamentale. Con tanti bambini in didattica a distanza e tante persone costrette a lavorare da casa, la normale routine dei pasti può venire alterata. È importante tuttavia mantenere una struttura regolare ed evitare semplicemente di mangiare quello che capita quando capita con la scusa di essere sempre a casa. Inoltre non abbiate remore ad utilizzare alimenti già pronti per semplificarvi la vita. Esistono infatti una grande quantità di alimenti sani già preparati e pronti al consumo senza dover necessariamente cucinare ogni volta tutto da zero. In questo caso è importante cercare di aggiungere verdure il più possibile, piselli, mais, fagioli o spinaci in scatola possono essere un esempio.

Fuori dai pasti durante il lockdown

Alimentazione non vuol dire soltanto i pasti principali, per mangiare sano durante il lockdown è importante prestare attenzione anche a quello che assumiamo fuori dai pasti: anche snack, spuntini e merende meritano attenzione. In questo caso tanta frutta quando possibile, magari uno yogurt o frutta a guscio. Allo stesso modo è importante restare idratati durante la giornata bevendo quando possibile. L’acqua ovviamente è la scelta più naturale ma anche altre bevande analcoliche come tè e infusi possono aiutare a mantenere la giusta idratazione.

Con tanto tempo speso in casa per il nostro corpo può essere difficile raggiungere la soglia consigliata di vitamina D. Per questa ragione un integratore di vitamina D può essere una buona idea sempre secondo la British Nutrition Foundation. Oltre all’alimentazione anche dormire bene e rimanere attivi sono strumenti importante per prendersi cura di sé stessi e affrontare al meglio questo periodo complicato mantenendo al massimo i nostri livelli di energia psicofisica.

blank
Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.