Aperitivi & LiquoriBevande

Cocktail per Halloween: lo Shirley Temple diventa Creepy

Il cocktail per Halloween che dovete provare quest’anno si chiama Creepy Shirley Temple ed è perfetto per un party a tema. Tanto spaventoso quanto delizioso.

Immaginare un cocktail per Halloween non è difficile, ma con il Creepy Shirley Temple si raggiunge un nuovo livello di originalità, spaventevolezza e tanto gusto. Questa rivisitazione del classico drink, infatti, è molto scenica, ma richiede uno strumento non banale da avere in cucina: delle siringhe. Se non siete ancora convinti tenete presente che è un cocktail facile da preparare e lo si può approntare in anticipo, in modo da non dover trafficare con bottiglie e bicchieri durante la festa di Halloween.

cocktail halloween shirley tample
Foto da Instagram, profilo di bellacollagekc

Come fare il Creepy Shirley Temple per Halloween

Preparare questo cocktail per Halloween è semplice, avrete bisogno di tre ingredienti:

  • Ginger Ale
  • Granatina
  • Ciliegia maraschino

Quello che fa veramente la differenza in questo caso è la presentazione: l’asso nella manica sono le siringhe nel bicchiere del cocktail di Halloween, che riempirete in anticipo per poi metterle in fresco. L’effetto sarà quello del sangue, ovviamente, grazie al colore rosso della granatina, e offrono anche il vantaggio di rendere personalizzabile il drink da ciascun invitato. Un altro consiglio è tenere i bicchieri e la ginger ale al fresco fino all’ultimo momento, in modo tale da rendere superfluo il ghiaccio.

Per il resto, la preparazione di questo cocktail per Halloween è semplicissima: basta mettere la ciliegia maraschino nel bicchiere e riempirlo per circa tre quarti con la ginger ale. A questo punto inserite la siringa riempita con la granatina e sarete pronti per servire i vostri perfetti Creepy Shirley Temple. Ovviamente si tratta di un cocktail che si presta benissimo alle personalizzazioni: se c’è un ingrediente che vi piace particolarmente nessuno vi vieta di inserirlo, il consiglio però è di fare qualche test in anticipo.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.