SaluteSicurezza alimentare

Bisogna lavare la carne prima di cucinarla?

Se pensate che lavare la carne prima di cucinarla sia una buona idea, probabilmente vi serve qualche informazione in più, per tutelare la vostra salute.

In molti sono convinti che lavare la carne prima di cucinarla possa essere un’ottima strategia per eliminare i batteri dalla sua superficie e in generale per la sicurezza alimentare. Ma questa pratica nasconde più di un’insidia e, in fin dei conti, non consente di ottenere il risultato desiderato.

lavare carne

Perché non bisogna lavare la carne prima di cucinarla

La questione è più seria del previsto tanto da spingere, negli Stati Uniti, anche enti importanti come il CDCCenter for Disease Control, ossia i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie – e la nota FDAFood and Drug Administration – a esprimersi in merito. In molti sono convinti che lavare la carne sotto il getto d’acqua del lavandino possa privarla dei batteri sulla sua superficie e permettere di cucinare un alimento più sano. Purtroppo le cose non stanno così. I batteri, tanti o pochi che siano, che si annidano sulla carne solitamente risultano ben ancorati ad essa e, per questa ragione, il getto d’acqua può ottenere il solo risultato di spargerne alcuni nel lavabo e/o sul piano di lavoro, senza, tuttavia, liberarne la nostra bistecca.

lavare carne batteri

In tal senso si prepara lo scenario perfetto preambolo di un’intossicazione alimentare. La scelta migliore è far passare la carne direttamente dalla confezione in cui è stata acquistata alla griglia, padella o pentola che sia. I lavaggi sono da dimenticare! La stessa cosa vale per il pesce, anche in questo caso infatti il miglior modo per assicurarsi di aver eliminato tutti i batteri è quello di cuocerlo alla giusta temperatura. Le intossicazioni alimentari non vanno sottovalutate in quanto, infezioni di questo tipo, possono avere esiti anche letali. L’attenzione per l’igiene deve sempre essere massima, per queste ragioni è necessario seguire delle procedure di preparazione corrette e sicure.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazioni indesiderate.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.