AttualitàLifestyle

Biologico e tecnologia: come cambia il mondo del bio

L’incontro tra biologico e tecnologia è il risultato di una domanda sempre in crescita, che sta cambiando il mondo del bio.

Il rapporto tra biologico e tecnologia è sempre stato complicato, ma il mondo del bio sta cambiando, evolvendosi, da diversi anni ormai, e lo sta facendo in più di un settore. Se infatti è semplice pensare ad alimenti biologici, non si può dimenticare che il bio tocca anche altre realtà, come la cosmesi, la ristorazione ovviamente, ma anche servizi di consegna a domicilio e canali di informazione.

Biologico e tecnologia

L’evoluzione del rapporto tra biologico e tecnologia

Biologico e tecnologia, che potremmo anche leggere come innovazione, stanno diventando sempre più interconnessi, e il motivo è semplice da intuire: il settore del bio è tra quelli che crescono in maniera più rapida nel mondo agroalimentare, per cui molte realtà, anche di grandi dimensioni, stanno pensando di venire incontro alla crescente domanda dei consumatori.

Prendiamo per esempio il mondo del food delivery: si moltiplicano i brand che si dedicano nello specifico al mondo dell’alimentazione healthy e bio, mettendo molta attenzione nella scelta degli ingredienti, anche da un punto di vista legato alla sostenibilità. Questa strategia si mette a punto in due modi: o si creano servizi dedicati, esclusivamente di stampo bio, oppure brand già affermati creano un pacchetto di offerte specifico per la domanda di alcuni clienti.

Un ragionamento molto simile lo stanno portando avanti i grandi market online, Amazon esclusivamente dedicati al mondo alimentare. L’offerta di prodotti biologici e funzionali continua ad aumentare stabilmente, soprattutto grazie ad un numero sempre maggiore di persone che vedono un nesso concreto tra la dieta e la propria salute. Qui molti brand hanno scoperto un dato interessante: i consumatori sono disposti ad investire di più se percepiscono che la qualità di un prodotto sia migliore.

Un altro aspetto che unisce biologico e tecnologia è quello che riguarda l’informazione: proprio perché i consumatori sono sempre più interessati a quello che mettono nel piatto la domanda per canali di informazione e comunicazione dedicata sta aumentando sensibilmente. Quello che voglio i clienti che acquistano bio è la percezione di compiere scelte informate, e molti portali dedicati alla comunicazione ne stanno prendendo atto.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.