ItinerariLuoghi del gusto

Bangkok e stelle Michelin, lo street food diventa alta cucina

La città di Bangkok è considerata sempre di più come capitale dello street food, posizione confermata anche dalla guida Michelin. Se volete concedervi una vacanza gastronomica questo è il luogo ideale.

Il cibo di Bangkok ha fatto il pieno di stelle Michelin, con oltre 17 ristoranti premiati, ma il vero protagonista è lo street food, che regala sorprese in ogni angolo. Vi abbiamo raccontato non molto tempo fa com’è andata in Italia, con la presentazione dell’edizione di quest’anno della guida Michelin, ma anche il resto del mondo non è rimasto indietro. A trionfare nella prossima capitale della gastronomia è un particolare equilibrio tra alta cucina e gastronomia popolare.

Bangkok e stelle Michelin

Non solo cucina locale

Cominciamo col dire che nessun locale della città per ora può contare sul più alto dei riconoscimenti, le 3 stelle, ma esistono tre locali che ne possono vantare un paio: La Normandie, specializzato in cucina francese, il Gaggan, un innovativo ristorante indiano e il Mezzaluna, un locale dedicato a specialità europee interpretate da uno chef di origini giapponesi.

Lo street food diventa alta cucina

Per quanto questi locali rappresentino sulla carta le eccellenze gastronomiche della città il vero protagonista della brulicante Bangkok, come detto prima è lo street food: una stella infatti è stata vinta, per la prima volta per questo genere di locale, della leggenda Jay Fai, una vera icona della tradizione gastronomica locale. Questa cuoca provetta rappresenta solo la punta di un iceberg che la Guida Michelin può fotografare solo in parte, visto che per essere citato un locale deve possedere un indirizzo fisso. Questo esclude velocemente tutte le bancarelle assieme ai locali itineranti, che nella città sono il vero motore di una cucina fatta di pause pranzo veloci e piatti consumati in piedi.

Si scopre così che, se è vero che i ristoranti premiati con varie stelle sono solo 17, ad essere nominati in varie sezioni della guida sono addirittura 98. Tra questi figurano i locali più storici e amati delle strette stradine di Bangkok, specializzati in riso fritto condito con gamberi o maiale. Non mancano ovviamente nemmeno i famosi noodle, che oggi apprezziamo sempre di più anche qui in Italia.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.