AttualitàHot TopicLifestyle

Allevamento e agricoltura biologica per una carne più sicura

Combinare allevamento e agricoltura biologica potrebbe risultare in una carne più sicura, lo dicono gli scienziati della Iowa State University.

Gli scienziati hanno scoperto che allevamento e agricoltura biologica sono una combinazione vincente per ottenere carne sicura. A sottolinearlo un nuovo studio pubblicato sulla testata scientifica Renewable Agriculture and Food Systems, in cui è stato evidenziato come l’introduzione di bovini nella rotazione dei campi bio può indurre una serie di effetti positivi, senza incorrere in contaminazioni pericolose.

Allevamento e agricoltura biologica per una carne più sicura

L’allevamento nella rotazione dei campi biologici

Lo studio che ha analizzato l’unione tra allevamento, agricoltura biologica e rotazione dei campi è intitolato «Food safety considerations in integrated organic crop–livestock systems: prevalence of Salmonella spp. and E. coli O157:H7 in organically raised cattle and organic feed» e si è concentrato su due patogeni, la Salmonella e E. coli, solitamente tra i principali contaminanti. In particolare, dopo aver analizzato i campioni di carne allevata in campi coltivati con tecniche di agricoltura biologica, i ricercatori non hanno trovato alcun campione di carne positivo a entrambi gli organismi.

Secondo Kathleen Delate, una delle autrici dello studio e professoressa alla Iowa State University, i vantaggi della combinazione tra allevamento e agricoltura biologica non si fermano solo alla carne più sicura: inserire un periodo di terreno tenuto a pascolo nella rotazione dei campi rende anche il terreno più sano e ricco di nutrienti. Da questo punto di vista l’attenzione alla sostenibilità si combina anche con considerazioni legate alla biodiversità. In più gli allevatori, se nutrono i loro animali solo al pascolo, possono certificare la propria carne come grass fed, proponendo ai loro clienti prodotti di qualità.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.