AmbienteEcologia

Agricoltura biologica: le nuove varietà bio fanno crescere il settore

L’agricoltura biologica si evolve assieme ai suoi consumatori, e necessita di nuove varietà bio per venire incontro alle esigenze del settore. La lattuga, per esempio, potrebbe presto cambiare.

Le piante impiegate nell’agricoltura biologica cambiano nel tempo, soprattutto in questi anni in cui il settore sta crescendo: per questo nuove varietà bio stanno arrivando sul mercato, studiate appositamente per essere compatibili con questa forma di coltivazione naturale. A osservare in prima linea questi cambiamenti sono le aziende che si occupano di creare «nuove piante» con metodi come l’inbreeding, l’incrocio cioè di varietà diverse per produrre vegetali più produttivi e resistenti senza ricorrere a sistemi come l’ingegneria genetica.

agricoltura biologica varieta bio

Come saranno le nuove varietà biologiche

Un aspetto interessante, che molti tendono a sopravvalutare, è che le varietà di piante utilizzate in agricoltura biologica sono selezionate appositamente per avere certe caratteristiche, un po’ come si procede per le coltivazioni convenzionali. Esistono realtà specifiche che si occupano di creare queste varietà biologiche, ma il procedimento per creare piante bio è leggermente diverso, visto che hanno esigenze particolari rispetto a quelle tradizionali.

Un esempio sono le resistenze naturali: le varietà coltivate in agricoltura biologica non possono contare sul supporto di erbicidi, pesticidi e altri prodotti chimici di sintesi, ma solo su fitoterapici naturali. Questo vuol dire che gli agricoltori tendono a preferire piante che siano in grado da sole di respingere certe minacce ambientali, uno scenario possibile con la giusta attenzione nella selezione della varietà.

Un’altra attenzione che gli esperti di inbreeding hanno per le varietà bio è sui fertilizzanti: nell’agricoltura biologica possono essere impiegati solo quelli naturali, motivo per cui le piante coltivate in questo contesto sono selezionate in modo da sfruttare il più possibile le risorse messe a loro disposizione. Ovviamente non si tratta di soluzioni definitive, ma miglioramenti, che si inseriscono in una filosofia di produzione che non punta semplicemente alla produzione più elevata, ma ad un migliore rapporto con l’ambiente.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.