Cultura

Abete Rosso: proprietà e curiosità sull’albero di Natale

L’abete rosso è una pianta con tantissimi impieghi e proprietà benefiche: conosciamo meglio il re delle decorazioni natalizie.

Picea abies, ovvero l’abete rosso, una conifera sempreverde diffusa nelle zone montane, trova largo impiego nell’edilizia e in ambito erboristico grazie alle sue proprietà eccezionali. Conosciamo meglio questo albero, per eccellenza simbolo del Natale.

abete rosso proprietà
Foto: Manfred Richter @Pixabay

Perché l’abete rosso si chiama così

Noto anche come Peccio, l’abete rosso appartiene alla famiglia delle Pinaceae. È caratterizzato da un tronco dritto e la chioma varia leggermente nella forma a seconda della latitudine: a quote più basse è più ampia e schiacciata, mentre salendo in quota la forma conica si fa più stretta per permettere alla neve di scivolare meglio e fare meno danni.

Il nome della pianta deriva dalla sua corteccia che negli esemplari più giovani è di colore rossastro, mentre tende a scurirsi virando al grigio/bruno con il passare degli anni.

Benefici e proprietà terapeutiche

Utilizzato in ambito medicale, cosmetico ed erboristico, l’abete rosso ha proprietà balsamiche, espettoranti, analgesiche, antibatteriche e disinfettanti ed è quindi un toccasana utile per trattare diverse problematiche. L’olio essenziale di abete rosso è un ottimo rimedio naturale per combattere l’influenza.

Grazie al suo effetto balsamico si utilizza per alleviare i sintomi delle malattie da raffreddamento, quindi naso chiuso, mal di gola, tosse. Respirare l’aroma rilasciato dall’olio essenziale di abete rosso aiuta, infine, a ridurre lo stress e a ritrovare energia. Dona coraggio a chi ha perso fiducia nelle proprie capacità e aiuta a combattere stress e tristezza.

Come utilizzare l’abete rosso

L’olio essenziale di abete rosso, come abbiamo visto, ha molteplici proprietà benefiche. Impiegato nella medicina ayurvedica, l’abete rosso viene applicato localmente su muscoli e articolazioni per le sue proprietà lenitive e antidolorifiche. L’abete rosso ha anche un’azione antimicrobica e rigenerante, per questo può essere utilizzato sopra ferite cutanee lievi.

È anche molto efficace per migliorare le capacità visive grazie al suo alto contenuto di vitamina C e beta carotene. Favorisce una buona circolazione sanguigna, pertanto può essere utilizzato per contrastare la cellulite.

In ambito cosmetico può essere aggiunto a saponi e detergenti per le sue proprietà antibatteriche. Emulsionato con una crema per il corpo la rende fresca e profumata. Oltre ad essere un ottimo deodorante naturale capace di ridurre i batteri che causano cattivi odori, l’olio essenziale di abete rosso è anche un efficace prodotto anti zanzare.

Curiosità

Aggiunto ad alcuni cocktail o whisky, conferisce un delicato aroma legnoso. La resina di abete rosso viene utilizzata per produrre vernici, inchiostri, colle. Il legno di abete rosso, oltre ad essere utilizzato in edilizia per realizzare grandi strutture portanti, trova un impiego anche nella produzione di carta e cellulosa. Un particolare tipo di abete rosso, detto abete di risonanza, ha ottime proprietà acustiche e viene spesso utilizzato per produrre strumenti musicali a corda, come i violini di Stradivari che venivano realizzati con il legno di abete rosso della Val di Fiemme.

blank
Interprete e Traduttrice Laureata in Linguistica Inglese, da sempre mi interesso di tematiche ambientali e amo gli animali: da loro ho imparato il rispetto per la natura e per tutti gli esseri viventi.