Dolci & PasticceriaFood

Torta Bisciola, ricetta per un Natale dalla Valtellina

Dalla tradizione della Valtellina arriva la torta bisciola ad arricchire il pasto di Natale. La ricetta non è semplicissima ma il risultato sarà sorprendente, possiamo prometterlo.

Torta bisciola ricetta Natale

La torta bisciola è un dolce valtellinese dalle sembianze di un piccolo panettone ma dalla forma più schiacciata, simile ad una pagnotta. Per via dei suoi ingredienti e della sua forma rappresenta una valida alternativa al più classico dessert natalizio milanese, basta mettersi di impegno. Vi abbiamo già raccontato in un altro articolo una ricetta simile, quella del panpepato, ma questa è un po’ più complicata.

Preparazione:
10 minuti
Difficoltà:
bassa
Cottura:
25 minuti
Costo:
Medio
Ingredienti:
  • 100 g di latte intero
  • 2 uova
  • 40 g di burro
  • 40 g di zucchero
  • 200 g di farina bianca
  • mezza bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • un limone
  • 100 g di noci
  • 20 g di pinoli
  • 100 g di uvetta
  • 60 g di nocciole
  • 150 g di fichi secchi
Bisciola valtellinese

Una bontà nata per caso

I racconti popolari narrano che la torta bisciola sia nata per un caso fortuito, dovuto a una situazione storica del tutto particolare. Infatti, durante la prima Campagna d’Italia nel 1797, le truppe napoleoniche sostarono in Valtellina e sembra che lo stesso Napoleone abbia richiesto ad un cuoco di servirgli una prelibatezza contenente i prodotti tipici locali. Basandosi su questa linea guida, il cuoco elaborò la ricetta di una torta il cui impasto era composto principalmente da farina, burro, fichi, noci, nocciole, uvetta e pinoli.

Procedimento

Versare in una ciotola, o nell’impastatore, il latte, un uovo, il burro ammorbidito, lo zucchero, la farina miscelata col lievito e il sale. Impastare tutti gli ingredienti citati fino a ottenere una pasta liscia, omogenea e abbastanza morbida. A questo punto aggiungere la scorza di limone, tutta la frutta secca sminuzzata e impastare nuovamente con accuratezza. Versare infine l’impasto su un tavolo infarinato, lavorarlo accuratamente dandogli una forma allungata e deporlo sulla teglia da forno imburrata.

Torta bisciola valtellinese Natale
Foto di MondadoriPress

Incidere a questo punto la bisciola longitudinalmente, per far sì che durante la cottura si apra e possa cuocere meglio. Pennellare il dolce con l’uovo sbattuto e mettere in forno a 160°- 180° gradi per trenta o quaranta minuti. Le fette di bisciola si possono accompagnare con panna montata o, come un tempo, si possono appena immergere nella grappa.

blank
Una passione per la natura coltivata fin da piccolo mi ha condotto a studiare Scienze dell’Ambiente e della Natura ma, in seguito ad un sogno rivelatorio (se si vuole credere a questa versione), mi sono ritrovato con carta, penna ed un sogno nel cassetto.