BevandeHot TopicTè & Caffè

Starbucks lancia il Christmas Tree Frappuccino per Natale

Starbucks lancia il Christmas Tree Frappuccino per Natale in Giappone. La famosa bevanda si trasforma per le feste travestendosi da albero di Natale.

Il Giappone è terra di bizzarrie gastronomiche – almeno ai nostri occhi – ma le grandi aziende non perdono l’occasione di sperimentare. Infatti, quest’anno, Starbucks lancia il Pistachio Christmas Tree Frappuccino – questo il nome completo – e l’Hot Pistachio Christmas Tree, la versione calda.

Starbucks Christmas Tree Frappuccino

Com’è il Pistachio Christmas Tree Frappuccino?

Sia il Pistachio Christmas Tree Frappuccino che l’Hot Pistachio Christmas Tree sono due nuove creazioni lanciate da Starbucks in Giappone, in occasione del Natale. L’idea era quella di creare due bevande in grado di riprodurre un piccolo albero di Natale. Per ottenere questo effetto, per entrambi, è stata usata una crema al pistacchio di un bel verde acceso guarnita con decorazioni alla fragola di colore rosso acceso. Nel caso del Pistachio Christmas Tree Frappuccino la bevanda viene anche servita con una cannuccia verde con tanto di stella annessa. Ma la domanda rimane, le due bevande sono solo belle o anche buone?

Pistachio Christmas Tree Frappuccino

Pare che siano anche piuttosto gustose! Sia nella versione calda che in quella fredda l’accoppiata pistacchio e fragola funziona molto bene. Molte cose potevano andare storte, ma non è stato così: la soffice crema verde amalgama in maniera perfetta i sapori, ottenendo come risultato due bevande dal gusto bilanciato, delicato e per nulla stucchevole. Nella versione calda, poi, il pistacchio emerge maggiormente evidenziando una piacevole nota nocciolata, il che rende il tutto ancora più adatto alle fredde giornate invernali. Il pistacchio, inoltre, permette a entrambe le versioni di mantenere una certa freschezza. Starbucks con i suoi Pistachio Christmas Tree Frappuccino e Hot Pistachio Christmas Tree stavolta ha fatto centro, tanto che, a molti, non dispiacerebbe che dal Giappone si diffondessero nelle caffetterie degli altri paesi. Chissà se il desiderio di Natale si avvererà!

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.