FoodGastronomia

Socarrat: il segreto della paella

Il socarrat è il segreto della paella, un termine che solo pochi esperti conoscono, ma che racchiude la chiave della perfetta consistenza del famoso risotto spagnolo.

La parola socarrat è il segreto della paella, ma sono in pochissimi a conoscerlo. Il termine, utilizzato quasi esclusivamente a Valencia e dintorni, fa riferimento ad una particolare caratteristico del più famoso risotto spagnolo: la crosticina di riso bruciacchiato che si forma durante la preparazione della paella.

Socarrat il segreto della paella

Come si fa il socarrat

Se si utilizza la giusta padella per la paella, la sua formazione è quasi scontata. Questo risotto infatti andrebbe cotto, nella sua versione originale, in un recipiente in ferro, non antiaderente. In questo modo lo strato di chicchi di riso direttamente a contatto con la pentola tenderanno a formare una crosta croccante e leggermente bruciacchiata.

Socarrat il segreto della paella

I cuochi più esperti riescono a controllare molto bene la formazione del socarrat, arrivando al giusto grado di croccantezza senza creare sapori di bruciato poco piacevoli. A fine cottura potrete decidere se rompere la crosta con il cucchiaio di legno, mescolandola con la paella, oppure lasciarla attaccata alla pentola e lasciare che gli ospiti più golosi ne rubino qualche pezzetto.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.