Animali selvaticiFoodGastronomia

Snack di medusa: le «patatine» nutrienti del futuro

Snack di medusa potrebbero essere le «patatine» del futuro. Ricercatori danesi hanno sviluppato un metodo per trasformare le meduse in croccanti e nutrienti snack.


Snack di medusa invece di patatine fritte o pop-corn? È il futuro secondo alcuni ricercatori della University of South Denmark che hanno presentato la novità presso il 62esimo incontro annuale della Società Biofisica a San Francisco lo scorso gennaio. I ricercatori sono stati in grado di lavorare la medusa dandole una insolita consistenza croccante che molto ricorda l’alternativa della patatina.

patatine medusa ciotola

Appetitosa perché croccante

Le meduse sono un piatto tipico nella cucina asiatica, preparate generalmente marinando il corpo della medusa in una soluzione di sale e allume di potassio per diverse settimane in modo da ottenere una consistenza croccante ed edibile. La medusa «cruda» infatti non è molto appetitosa soprattutto per il gusto occidentale dove viene considerata viscida e insapore. La consistenza tuttavia gioca un ruolo fondamentale nello stabilire quanto un cibo ci risulta appetitoso. Invece che intere settimane a mollo i ricercatori danesi sono riusciti a ottenere uno snack di medusa croccante in soli pochi giorni.
.

patatine medusa acqua

Analizzando il comportamento dei filamenti che compongono il corpo della medusa durante il processo di trasformazione convenzionale, gli scienziati hanno scoperto che immergendone il corpo in una soluzione al 96% di etanolo, il processo poteva essere velocizzato esponenzialmente. Invece di 40 giorni, le meduse lasciate a mollo in etanolo fresco perdono quasi interamente la loro massa diventando sottili come patatine nel giro pochi giorni. Dopo un breve processo di asciugatura le meduse sono pronte per essere consumate.

Interessanti proprietà nutrizionali

Se vi state chiedendo perché abbandonare le patatine in favore delle meduse, le ragioni sono molteplici: anzitutto le meduse non sono fritte il che renderebbe uno «snack di medusa» decisamente basso in calorie. Inoltre le meduse sono ricche di vitamina B12, magnesio, fosforo, ferro e selenio. Una alternativa decisamente intrigante a patate o pop-corn.

patatine medusa sabbia

Non sono tuttavia solo le proprietà nutrizionali a spingere verso il medusa-snack. La pesca intensiva e il cambiamento climatico stanno riducendo la quantità di pesce disponibile sui mercati a livello globale. Le meduse sono subentrate ad occupare questa nicchia con una crescita esponenziale della popolazione tanto che l’industria della pesca sta da anni cercando un modo per rendere le meduse una alternativa commerciale al pesce. Riguardo al sapore, secondo Mathias Clausen che ha partecipato alla ricerca, dopo il morso iniziale la medusa di dissolve interamente lasciando in bocca solo un lieve retrogusto di mare.

blank
Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.