Cibi etniciFood

Shabu shabu, la specialità giapponese da condividere

Lo shabu shabu è un piatto da condividere, una specialità giapponese che riunisce da secoli le famiglie attorno al tavolo durante i giorni più freddi dell’anno.

Nella cucina giapponese lo shabu shabu è considerato una vera specialità, un piatto da condividere che fa raccogliere tutta la famiglia attorno ad un fornello. Non si tratta di un piatto tradizionale del Sol Levante, ma di una ricetta cinese reinterpretata che in qualche decennio ha conquistato il Giappone. D’altra parte la storia gastronomica del paese conosceva già piatti simili, come il sukiyaki, rendendo la contaminazione culinaria più facile.

shabu shabu specialita giapponese

Cos’è lo shabu shabu

Ma cos’è di preciso lo shabu shabu? L’ingrediente di partenza è un brodo, normalmente composto dal dashi, arricchito da alghe, in cui vengono tuffati ingredienti freschi e crudi come carne di manzo e verdure tagliate a spicchi. Normalmente si prepara direttamente al tavolo mettendo il brodo in un’ampia padella dai bordi alti e gli ingredienti attorno, in modo che ogni commensale possa servirsi.

Secondo molte fonti a rendere questo piatto famoso in Giappone è stato il ristorante Suehiro, ad Osaka, e da lì si sia diffuso in tutto il paese. Originariamente lo shabu shabu aveva tra gli ingredienti principali delle sottili fette di manzo, ma nel tempo sono diventate famose anche altre varianti con carne di maiale e pollo. Le verdure sono immancabili, scelte sempre fresche e divise in spicchi facili da maneggiare con le bacchette.

cos e shabu shabu

Come si mangia lo shabu shabu

Solitamente i commensali preparano un piccolo fagottino con la carne e qualche verdura per poi tuffarlo velocemente nella pentola, aspettando qualche secondo perché gli ingredienti si scottino. Esistono delle versioni dello shabu shabu particolarmente raffinate preparate con la carne wagyu o di kobe, ma normalmente è considerato un piatto povero.

come si mangia shabu shabu

Prima di mangiare il boccone però lo si deve intingere in una salsa o, a seconda della regione in cui lo si sta consumando, nell’uovo sbattuto. A seconda della preferenza di ciascuno degli ospiti può esserci della salsa ponzu, o una a base di sesamo. Lo shabu shabu è considerato per eccellenza un piatto da condividere, tanto che si cucina prevalentemente durante le feste, soprattutto quelle invernali.

TOPIC giappone
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.