Cosmesi

Sapone all’olio di oliva fatto in casa: ingredienti, ricetta e proprietà

Il sapone all’olio di oliva è ricco di proprietà e benefici per il viso e per la pelle. Con una semplice ricetta e ingredienti naturali, si può creare un sapone ecologico fatto in casa.

In vendita, esistono numerosi tipi di sapone: ce ne sono davvero di tutti i tipi, adatti a tutte le esigenze. Il sapone all’olio di oliva è uno dei migliori, perché ricco di proprietà e benefici per il viso e per la pelle: grazie a una semplice ricetta, è possibile creare un sapone ecologico fatto in casa, utilizzando ingredienti naturali ed evitando, in questo modo, sostanze chimiche dannose sia per la salute che per l’ambiente. In questo caso, l’ingrediente principale del vostro sapone sarà l’olio di oliva.

sapone olio oliva

Gli ingredienti

Per chi ama il fai da te e l’ecologia, creare un sapone con le proprie mani, ricorrendo a ingredienti che siano il più naturali possibile, è la cosa migliore da fare. In commercio, esistono molti tipi di saponi, ma questi possono provocare allergie nei soggetti con pelle sensibile: questo a causa delle sostanze chimiche in esse contenuti, tra cui la soda caustica. Fortunatamente, è possibile preparare un sapone all’olio di oliva fatto in casa , senza soda caustica, utilizzando i seguenti ingredienti:


  • 2 kg di cenere da legno;
  • 5 litri di acqua, meglio se distillata;
  • 750 millilitri di olio di oliva;
  • 50 grammi di amido di riso;
  • Olio essenziale della profumazione che preferite.

Questi ingredienti servono per la creazione di un sapone profumato, del tutto naturale ed ecologico.

sapone olio oliva ingredienti

La ricetta

La ricetta antica del sapone fatto in casa non è così complicata come potrebbe sembrare. Per creare questo sapone all’olio d’oliva naturale senza ricorrere alla pericolosa soda caustica, è possibile optare per la lisciva, ovvero un composto formato da acqua e cenere che anche i nostri nonni utilizzavano per detergere. Iniziate, dunque, mettendo a bollire l’acqua e la cenere da legno a fuoco lento per circa due ore, mescolando. Una volta fatto ciò, lasciate raffreddare e filtrate l’acqua dalla cenere, utilizzando un panno di cotone.

Successivamente, versate l’olio di oliva in una pentola. Aggiungete, poi, l’amido a circa 300 grammi di lisciva e mescolate. Una volta che l’olio avrà raggiunto la temperatura di circa 30°, versate al suo interno la lisciva – la parte senza amido – e mescolate in modo lento per, poi, aggiungere l’olio essenziale da voi scelto. In seguito, versate la lisciva con l’amido nella pentola e continuate a mescolare fino a raggiungere un composto denso. Infine, spegnete il fuoco e versate il composto nelle formine, da lasciare riposare per circa un mese e mezzo lontano da fonti di calore e luce.

sapone olio oliva

Le proprietà

I benefici del sapone all’olio di oliva fatto in casa sono conosciute da secoli: fin dal 500 a.C., infatti, sono note le proprietà benefiche dell’olio di oliva sulla pelle. Ricco di vitamina E, antiossidanti e beta-carotene, l’olio di oliva stimola la generazione di nuove cellule, rallentando la formazione di rughe e donando sollievo alla pelle in caso di acne, psoriasi o eczemi.

Nell’olio di oliva, è, inoltre, contenuto idrossitirosolo, ovvero un antiossidante dagli effetti antinfiammatori. Grazie alla presenza di sodio e fenoli semplici e complessi, questo è antibatterico e antimicotico. Il sapone all’olio di oliva fatto in casa è molto delicato anche per il viso.

blank
Appassionata da sempre di scrittura, lingue, animali, musica, serie TV e film, mi divido tra questi e altri interessi, cercando di fare delle mie passioni un lavoro e continuo oggetto di studio. Lavoro da anni come web writer e web content editor per alcune testate giornalistiche online, trattando diversi temi tra cui alimentazione veg, animali, salute e benessere.